Bresson Game

The Crew Motorfest Preview – Competente e familiare

The Crew Motorfest Preview - Competente e familiare


The Crew, il franchise di corse di Ubisoft simile alla serie Forza di Microsoft e Need For Speed ​​di EA, esiste da quasi un decennio. E sin dal suo inizio, ha lottato per fare un’ammaccatura culturale nel genere delle corse, nonostante le vendite abbiano dato il via libera a un sequel e, ora, a un trequel in The Crew Motorfest. Sono andato a un’anteprima pratica da remoto di quattro ore di Motorfest, sperando di provare qualcosa di diverso in questa serie. Ma, come The Crew 2 e The Crew prima, Motorfest si sente privo di ispirazione, anche se è ancora un pilota competente.

Se hai giocato a un recente Forza Horizon di Xbox’s Playground Games, Motorfest ti sembrerà simile, forse troppo simile. Si svolge sull’isola tropicale di Oahu, nelle Hawaii, e l’intero locale è stato trasformato in un festival che celebra la cultura automobilistica. Ci sono filmati di corse appariscenti, fuochi d’artificio, sculture giganti e una raffica di cartelli che ti dicono che il Motorfest sta accadendo. È luminoso e carino, ma non sembra unico. Forse Oahu è l’esempio lampante di ciò che vedo nella mia testa quando immagino un’isola tropicale, ma se non lo è, Motorfest la dipinge come un’isola tropicale generalizzata. Questo parla del mio più grande problema con Motorfest: manca di identità oltre un livello superficiale.

Durante il Motorfest, mi impegno con varie playlist per organizzare le attività altrimenti open world intorno a Oahu. C’è una playlist Porsche 911 Legacy, Made in Japan, Offroad Addict, Motorsports, Vintage Garage, Electric Odyssey e Lamborghini, e ognuna offre una manciata diversa di gare a tema. Alcuni di questi sono migliori di altri: mi piacciono in particolare le gare della playlist Porsche 911 Legacy, con filmati d’archivio che parlano della storia di questo famoso veicolo, e quella di Vintage Garage, che rievoca le gare e la grafica del gioco per farla sentire come gli anni ’60, con auto senza turbo prive di GPS per l’uso durante le gare. Anche Electric Odyssey è interessante, con la sua attenzione ai veicoli elettrici e alle corsie stradali progettate per caricare specificamente il turbo della batteria. Ma dopo una dose iniziale di ogni gara, si uniscono, anche con variazioni tra auto, barche e aerei.

Ciò è particolarmente presente nella playlist Made in Japan, che ti incarica di diventare un nuovo membro di un equipaggio da corsa dal Giappone. Mentre questa playlist presenta le auto appropriate, con Mazda e Honda modificate sotto i riflettori, l’idea generale del Motorfest di celebrare le corse su strada giapponesi si riduce a personaggi che spesso chiamano la tua auto “kaiju” o Godzilla, e una Honolulu ribattezzata fatta per sembrare vagamente giapponese, persino Tokyo-esque. Tranne che non è così: è solo Honolulu di notte, con la pioggia, una quantità francamente assurda di insegne al neon viola e rosa e, ovviamente, molti degli stessi draghi galleggianti sparsi in ogni traccia.

Inizialmente mi piace questo tema, come le gare in montagna con un tema posteriore più tonico, rendendomi curioso di sapere come la playlist Made in Japan potrebbe cambiare durante le sue varie gare. Ma dopo tre gare, sento che questo tema è superficiale, non va oltre alcune frasi giapponesi e luci al neon che ricordano in qualche modo il quartiere Shibuya di Tokyo.

Completo circa tre gare in ogni playlist e provo la stessa cosa per ciascuna: il tema e l’attenzione alla storia e alla cultura sono inizialmente entusiasmanti, anticipando altro in arrivo, solo per non andare più in profondità di questa prima impressione. Ma questa intera anteprima è una prima impressione, quindi non voglio ancora dare un giudizio definitivo su queste playlist e su come celebrano le singole culture automobilistiche.

Le corse in ogni playlist sembrano belle, competenti. The Crew si è sottilmente differenziato dagli altri franchise di corse includendo transizioni da auto a barca a aereo, al volo, ed è ancora molto divertente in Motorfest. Oltre a ciò, però, sembra qualsiasi altro pilota. Preferisco già artisti del calibro di Forza e Need for Speed, quindi il gameplay di Motorfest non mi sta vendendo molto qui. Ma se stai cercando un altro gioco di corse perché hai completato qualsiasi altra cosa là fuori, ti divertirai decentemente con i veicoli di Motorfest.

Completo la mia anteprima entrando in punta di piedi nel Main Stage, un menu confuso di gare da finire su base stagionale. Nella playlist Competi stagionale, gioco ad alcune gare in stile competizione legittimamente impegnative in cui l’obiettivo è portare a casa un trofeo. Nella traccia Explore, mi cimento in acrobazie freestyle intorno a Oahu, trovo casse di bottino con parti speciali in giro per l’isola e altro ancora. E infine, nel tracciato Rivisita, rivisito opportunamente le gare dalle playlist in altre parti del gioco. Main Stage sembra un solido tentativo di mantenere i giocatori coinvolti con Motorfest oltre i crediti, ma resta da vedere come funziona come meccanico stagionale di servizio dal vivo.

Le mie quattro ore con Motorfest non sono male, ma non sono nemmeno così elettrizzanti. Nella migliore delle ipotesi, Motorfest sembra essere un ottimo gioco di corse. Ma la mia prima (lunga) impressione è che sia noioso e cada piatto in un genere in continua espansione con idee uniche sulla formula delle corse di AAA e sviluppatori indipendenti. Motorfest mira a competere con il primo, ma dopo questa anteprima pratica, non sono sicuro che abbia la trazione necessaria per competere su quella pista.

Aptoide spera di essere il primo nella corsa agli armamenti per diventare il primo negozio di giochi non Apple su iOS
Aptoide spera di essere il primo nella corsa agli armamenti per diventare il primo negozio di giochi non Apple su iOS
Call of Duty: Warzone Mobile ottiene il controller ufficiale Backbone One Prestige Edition
Call of Duty: Warzone Mobile ottiene il controller ufficiale Backbone One Prestige Edition
Concord è la risposta di PlayStation a Overwatch e non sta andando bene
Concord è la risposta di PlayStation a Overwatch e non sta andando bene
Pokemon Go presenterà uno dei Titani leggendari, Regeileki nei prossimi Elite Raid
Pokemon Go presenterà uno dei Titani leggendari, Regeileki nei prossimi Elite Raid
No, PlayStation non acquisterà CD Projekt né realizzerà Days Gone 2
No, PlayStation non acquisterà CD Projekt né realizzerà Days Gone 2
Atelier Resleriana, il nuovo capitolo mobile del leggendario franchise JRPG, rivela finalmente la sua data di uscita in Giappone
Atelier Resleriana, il nuovo capitolo mobile del leggendario franchise JRPG, rivela finalmente la sua data di uscita in Giappone
Blizzard rovina il trucco per il livellamento della potenza dei livelli mondiali in Diablo 4
Blizzard rovina il trucco per il livellamento della potenza dei livelli mondiali in Diablo 4
Le mini autostrade aggiungono una nuova vivace città con l'aggiornamento Bridge to Busan dell'8 marzo
Le mini autostrade aggiungono una nuova vivace città con l'aggiornamento Bridge to Busan dell'8 marzo
Il "più grande aggiornamento di sempre" di Torchlight Infinite è qui, con nuove modalità, nemici e divertimento
Il "più grande aggiornamento di sempre" di Torchlight Infinite è qui, con nuove modalità, nemici e divertimento
I numeri dei giocatori di Call Of Duty e Overwatch 2 sono ancora in calo
I numeri dei giocatori di Call Of Duty e Overwatch 2 sono ancora in calo
Stepe. Empréstimo conta de luz cpfl.