Bresson Game

Come gli sviluppatori di Super Mario Bros. Wonder hanno creato i potenziamenti unici del gioco

Come gli sviluppatori di Super Mario Bros. Wonder hanno creato i potenziamenti unici del gioco


La rivelazione di Super Mario Bros. Wonder nel giugno 2023 è stata accolta con molte reazioni entusiastiche; la direzione artistica, la musica e i nuovi nemici sembravano tutti divertenti evoluzioni di ciò a cui i fan si erano abituati nella serie New Super Mario Bros.. Tuttavia, è stata la ripresa finale del trailer a raccogliere la reazione più grande, quando Mario ha afferrato un frutto dall’aspetto strano e si è trasformato in un’enorme versione di se stesso come un elefante. Mario Elefante, che appare più grande della vita sulla nostra attuale copertina, è diventato rapidamente uno degli elementi più riconoscibili di Super Mario Bros. Wonder.

I giocatori non dovranno aspettare molto per giocare nei panni di Mario Elefante, come appare nella primissima fase, Benvenuto nel Regno dei Fiori. Il frutto dell’elefante emerge da un blocco e, fedele al trailer, Mario si trasforma in questa nuova forma. Anche se non inaspettato dal momento che ho visto quel trailer di rivelazione più volte di quanto possa contare, è ancora un po’ stridente vedere uno dei personaggi più iconici della cultura pop subire una trasformazione così diversa. In questa forma, Mario può far oscillare la proboscide per attaccare i nemici e rompere i mattoni lateralmente, ma può anche spruzzare acqua per provocare reazioni come quelle viste in fiori speciali chiamati Wow Buds che sbocciano e premiano oggetti e collezionabili mai visti prima.

Come spiega il regista Shiro Mouri, Elephant Mario è nato dal desiderio di voler realizzare un set di mosse particolare ma anche di offrire una nuova versione di qualcosa che Mario ha fatto fin dal primo gioco di Super Mario Bros.: diventare più grande. “Quando parliamo di creare oggetti di potenziamento o trasformazioni di potenziamento, la prima cosa da cui iniziamo è l’esperienza di gioco: che tipo di esperienza di gioco vogliamo fornire al giocatore?” lui dice. “La prima cosa che volevamo fare era rendere il corpo di Mario più grande. Il motivo per cui volevamo il suo corpo più grande era che fosse più facile colpire i blocchi, rendere più facile calpestare i nemici e rendere più facile afferrarli. monete. Abbiamo pensato che cambiare la meccanica fondamentale di Mario potesse essere un’esperienza di gioco rinfrescante. Un altro esempio, ma non così appariscente, è che quando hai una piattaforma più stretta e un corpo più grande, è semplicemente più facile atterrare. sei piccolo, è facile non accorgersene.”

Molte forme teoriche potrebbero fornire l’obiettivo di rendere Mario più grande – dopo tutto, i Super Mushrooms lo fanno da decenni – ma una volta che il team ha esaminato gli altri obiettivi di gioco che aveva per un potenziamento in Super Mario Bros. Wonder, il la scelta è diventata chiara. “Il secondo punto che volevamo fare era la possibilità di colpire i blocchi lateralmente. Se sei in grado di colpire i blocchi lateralmente, avrai aree a cui puoi accedere solo attraverso quella trasformazione. E la terza cosa che volevamo fare dovevamo spruzzare acqua. Il motivo per cui volevamo farlo era, ad esempio, supponiamo che ci sia un fiore appassito. Innaffiandolo e facendolo sbocciare, potrebbe accadere qualcosa di misterioso. […] Per realizzare una trasformazione che si adattasse davvero a queste tre idee di rendere il corpo grande, essere in grado di colpire i blocchi lateralmente e poi spruzzare acqua, dopo molte considerazioni, in realtà, l’unica risposta era un elefante.”

Quando i personaggi assumono la forma di Elefante, subiscono una drastica trasformazione visiva, ma mantengono abbastanza parti del design del loro personaggio da essere ancora facilmente riconoscibili. Secondo il direttore artistico Masanobu Sato, questa è stata una delle iniziative che lui e il suo team hanno intrapreso durante la creazione di queste forme di elefante. “Inizieremo comprendendo i personaggi e le loro caratteristiche iconiche”, afferma. “Ad esempio, il colore chiave di Mario è il rosso, e ha un naso grande e baffi distinti. Il processo di progettazione inizia con l’applicazione del motivo della trasformazione a un personaggio mantenendo un equilibrio per assicurarsi che le caratteristiche iconiche di un personaggio non vadano perse.”

La creazione di Mario Elefante sembra semplice nel modo in cui soddisfa vari obiettivi di gioco, ma un altro importante potenziamento in Super Mario Bros. Wonder, il Fiore Bolla, è stato ispirato da una fonte completamente diversa: migliorare il passato. “In New Super Mario Bros. U, c’era il [Bubble Baby Yoshi]”, dice Mouri. “Parte della meccanica di quel personaggio era che dovevi tenere premuto il pulsante Y per poterlo usare, e abbiamo pensato che fosse qualcosa che avrebbe potuto richiedere un piccolo miglioramento. Come estensione del tentativo di migliorare quella funzionalità, ci è venuta l’idea del Bubble Flower e poi, alla fine, di Bubble Mario. Penso che poiché il Bubble Flower ti permette A di sconfiggere i nemici e B di creare anche piattaforme da cui saltare, sia diventato un potenziamento piuttosto interessante e attraente.”

Oltre al Frutto dell’Elefante e al Fiore della Bolla, i giocatori possono anche utilizzare altri nuovi potenziamenti che vanno da altri nuovissimi oggetti come il Drill Mushroom (scopri di più su quello qui) e i classici come Super Mushroom, Super Star e Fiore di fuoco. E, naturalmente, c’è una forte probabilità che Nintendo non ci abbia mostrato tutti i potenziamenti di cui potremo godere quando Super Mario Bros. Wonder arriverà su Switch il 20 ottobre.

Per ulteriori informazioni su Super Mario Bros. Wonder, assicurati di fare clic sul banner qui sotto per visitare il nostro esclusivo hub di copertura o vai qui per leggere le nostre impressioni pratiche.

Dr Disrespect: i critici di NFT sono "seguaci dei titoli cerebrali morti"
Dr Disrespect: i critici di NFT sono "seguaci dei titoli cerebrali morti"
Ace Fishing: Crew, il sequel di Ace Fishing: Wild Catch, è ora disponibile per la pre-registrazione
Ace Fishing: Crew, il sequel di Ace Fishing: Wild Catch, è ora disponibile per la pre-registrazione
Tale of Sword, un nuovissimo gioco di ruolo inattivo a tema anime, viene lanciato in open beta per Android
Tale of Sword, un nuovissimo gioco di ruolo inattivo a tema anime, viene lanciato in open beta per Android
Recensione: Suicide Squad: Kill the Justice League è un gioco molto migliore di quanto ci aspettassimo
Recensione: Suicide Squad: Kill the Justice League è un gioco molto migliore di quanto ci aspettassimo
Everything You Need To Know About Final Fantasy XIV: Dawntrail
Tutto quello che c'è da sapere su Final Fantasy XIV: Dawntrail
Persona 3 Reload è un remake completo ma manca ancora del contenuto
Persona 3 Reload è un remake completo ma manca ancora del contenuto
Tutto ciò che abbiamo imparato su Cyberpunk 2077: Phantom Liberty e l'aggiornamento 2.0 durante il Night City Wire di oggi
Tutto ciò che abbiamo imparato su Cyberpunk 2077: Phantom Liberty e l'aggiornamento 2.0 durante il Night City Wire di oggi
La battaglia di Polytopia lancia il pacchetto skin n. 3 e le nuove skin tribù nell'ultimo aggiornamento
La battaglia di Polytopia lancia il pacchetto skin n. 3 e le nuove skin tribù nell'ultimo aggiornamento
Recensione Mortal Kombat 1 – Attrazione fatale
Recensione Mortal Kombat 1 – Attrazione fatale
Recensione di Coromon - "Il nuovo arrivato fa sanguinare il naso ai maestri"
Recensione di Coromon - "Il nuovo arrivato fa sanguinare il naso ai maestri"