Bresson Game

Might & Magic: Recensione di Clash Of Heroes Definitive Edition – puzzle epico

Might & Magic: Recensione di Clash Of Heroes Definitive Edition – puzzle epico


Clash Of Heroes: Definitive Edition – un puzzle epico (Immagine: DotEmu)

Uno dei migliori giochi di puzzle mai realizzati ottiene una nuova rimasterizzazione in questo classico fantasy che piega il genere.

Quando Clash Of Heroes è apparso per la prima volta su Nintendo DS, nel 2009, l’era d’oro dei giochi di puzzle era già finita. All’inizio degli anni ’90, Tetris ha alimentato una mania per i giochi di puzzle, ma anche quelli di successo, come Puyo Puyo e Puzzle Bobble, si vedono raramente al giorno d’oggi. I puzzle match-3 sono più popolari che mai, ma solo sui dispositivi mobili, e nessun grande editore probabilmente ne rilascerà mai uno nuovo su console. Ma siamo molto contenti che abbiano fatto un’eccezione in questo caso.

Come suggerisce il nome goffamente lungo, questo è uno spin-off del franchise Might & Magic di lunga data, ma indiscutibilmente oscuro, di cui anche noi abbiamo giocato solo poche voci. Questo non ha importanza. Significa che il gioco è ambientato in un mondo fantasy ultra generico, ma a parte questo la sua esistenza come parte di un franchise più ampio è irrilevante.

Ciò che è rilevante è che questo è uno dei migliori giochi di puzzle mai realizzati e ha un aspetto migliore che mai grazie a questo eccellente remaster dei creatori di Streets Of Rage 4 e Windjammers 2. Sospettiamo che il gioco sia destinato a essere una gemma nascosta per sempre, o almeno fino a quando non cambierà nome, ma per coloro che scoprono il suo fascino, sta invecchiando come il buon vino.

I giochi di puzzle suonano sempre strani e confusi quando li spieghi, ma c’è una tale profondità di opzioni e tattiche in Clash Of Heroes che è quasi impossibile descriverlo in un modo che lo renda attraente. È un vero peccato che non ci sia una demo, poiché le basi sono molto facili da apprendere e tutto il resto è spiegato in tutorial molto utili, introdotti a un ritmo ragionevolmente misurato.

L’idea di base è che hai il controllo di un piccolo esercito di cliché fantasy, inclusi elfi dei boschi, cavalieri, maghi, negromanti e simili. Ogni fazione ha le proprie unità uniche, con le proprie abilità e limitazioni speciali, ma la maggior parte funziona nello stesso modo generale: collega tre dello stesso tipo e colore in una linea verticale e si prepareranno ad attaccare i nemici di fronte a loro.

I tuoi due eserciti avversari si affrontano in battaglie a turni e quello che stai cercando di fare è portare un attacco nella parte superiore dello schermo (o in basso, se stai giocando come l’altro lato in multiplayer). Gli attacchi impiegano almeno un turno per caricarsi, a quel punto la quantità di danni che infliggi può essere ridotta correndo contro i nemici del tuo avversario o contro un muro, cosa che entrambe le parti possono fare collegando tre o più unità orizzontalmente.

Hai solo un numero limitato di mosse per turno e puoi muovere solo le unità in fondo a una colonna, ma a parte una mossa speciale per qualsiasi personaggio eroe con cui stai giocando, questa è l’ossatura del gameplay.

C’è molto di più nel gioco, però, con la possibilità di rafforzare le unità collegandole verticalmente o orizzontalmente, usando altre dello stesso tipo. Ci sono anche unità d’élite e campioni che puoi esaurire, e devi acquistarne altre, e che devono essere potenziate da altre unità ordinarie dello stesso colore.

Non è ancora tutto, però, dato che non c’è spazio per entrare in tutte le abilità speciali delle singole unità, come i cervi che possono saltare oltre i muri o i maghi i cui attacchi possono danneggiare le unità adiacenti.

Oh, e sia gli eroi che i tipi di unità salgono di livello indipendentemente, attraverso l’esperienza guadagnata, inoltre ci sono artefatti speciali che puoi raccogliere che cambiano le tue statistiche o ti danno abilità speciali aggiuntive.

Clash Of Heroes è un’esperienza incredibilmente profonda e ricca, che si trova a cavallo di una via di mezzo unica tra puzzle e gioco di strategia, ma ha un grosso difetto che ha frenato il suo successo mainstream: è estremamente difficile. Se non sei esattamente allo stesso livello, o superiore, del tuo avversario devi essere assolutamente al top con ogni singola decisione per avere un assaggio della vittoria.

Puoi chiamare nuove unità in qualsiasi momento, il che consuma una mossa ed è essenzialmente come pescare carte aggiuntive in un gioco di carte. È anche casuale, quindi ci vorrà un giocatore molto tranquillo per non sentirsi offeso se la fortuna del sorteggio non va a suo favore, specialmente se il caso casuale sembra trattare meglio l’IA.

Tuttavia, questi problemi sono tutti molto ridotti in multiplayer, con il gioco che ha opzioni sia online che locali. E poi c’è la modalità campagna per giocatore singolo, in cui non siamo ancora entrati ed è molto più grande ed espansiva di quanto avresti mai immaginato per un gioco di puzzle.

La trama ruota attorno a un’invasione demoniaca e alla ricerca di vari MacGuffin magici. Non è molto originale o interessante, ma il dialogo è relativamente consapevole ea volte sembra quasi lottare contro la mancanza di originalità dell’ambientazione, con un po’ di umorismo ironico, protagonisti simpatici e opere d’arte pulite.

Procedi nella lunga storia spostandoti su una mappa in stile gioco da tavolo, parlando con i personaggi, combattendo con demoni e altri, raccogliendo missioni secondarie, raccogliendo risorse e acquistando unità deperibili. Ci sono battaglie con i boss con avversari unici, tonnellate di segreti, battaglie con condizioni di vittoria uniche e opportunità per livellare se ne hai bisogno.

Clash Of Heroes: Definitive Edition – molto più che abbinarne tre (Immagine: DotEmu)

È un’enorme campagna che, in termini di modalità e opzioni, rende questa una delle esperienze rompicapo più grandi e complete di sempre. Nonostante tutti i discorsi sulle edizioni definitive, questa non è molto diversa dalla rimasterizzazione in HD del 2011, il che va bene perché non c’era nulla da sistemare davvero dal punto di vista della presentazione. Anche se ci sarebbe piaciuta un’opzione per giocare con la grafica originale. I nuovi design disegnati a mano sono molto buoni, ma l’originale aveva delle fantastiche opere d’arte in pixel.

Non ricordiamo che fosse un problema prima, ma vorremmo anche che avessero fatto qualcosa per rinforzare gli effetti sonori, che dovevano essere molto più croccanti dei rumori stranamente ovattati che si ottengono invece. Presumibilmente la modalità multiplayer è stata ribilanciata, ma dal momento che online non era disponibile prima del lancio non abbiamo avuto abbastanza tempo per notare alcuna differenza.

Altro: Di tendenza

La Definitive Edition include anche il raro DLC I Am The Boss e aggiunge quattro boss come personaggi giocabili, oltre a un nuovissimo esclusivo multiplayer. Sono tutte modifiche minori, ma sono comunque benvenute e mostrano che è stata prestata molta cura alla rimasterizzazione. Anche se vorremmo che si potesse fare qualcosa per le continue pause di caricamento, che sono sempre state un problema e sono presenti anche nella versione PC.

Clash Of Heroes non è perfetto, ma è ancora il nostro gioco di puzzle preferito, e se non altro per il fatto che va ben oltre quello che ci si aspetterebbe da un gioco per DS a basso budget, è uno spin-off di un franchise di cui la maggior parte delle persone non ha mai sentito parlare. È una testimonianza delle qualità del gioco il fatto che siamo ancora qui, 14 anni dopo, a rivederne un’altra nuova versione. E non vediamo l’ora di farlo di nuovo, tra un altro decennio o giù di lì, perché non c’è ancora nient’altro come Clash Of Heroes.

Riepilogo della recensione di Might & Magic – Clash Of Heroes: Definitive Edition

In breve: Molto più di un semplice rompicapo match-3, Clash Of Heroes è un ibrido di gioco di ruolo strategico unico che ha molto da offrire sia in termini di campagna in solitaria che multiplayer.

Professionisti: Il gameplay di base è incredibilmente profondo e anche molto accessibile, con molti tutorial. Eccellente campagna per giocatore singolo, con altrettanto buon multiplayer online e locale. Buona rimasterizzazione con ottima grafica.

Contro: Irritanti pause di caricamento ed effetti sonori deboli. Inutilmente difficile, con alcuni brutti picchi di difficoltà.

Punto: 8/10

Formati: Nintendo Switch (rivisto), PlayStation 4 e PC
Prezzo: £ 15,99*
Editore: DotEmu
Sviluppatore: DotEmu e Capy
Data di rilascio: 20 luglio 2023
Classificazione età: 3

*£ 13,59 fino al 2 agosto 2023

Iscriviti a tutti i contenuti di gioco esclusivi, le ultime versioni prima che vengano visualizzate sul sito.

Privacy Policy » Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la Privacy Policy e i Termini di servizio di Google.

 Boomerang RPG: attento, amico!  per aprire le pre-iscrizioni
Boomerang RPG: attento, amico! per aprire le pre-iscrizioni
 Nascosti nel tempo 2: Miti e magia!  recensione - "Un'accogliente avventura magica"
Nascosti nel tempo 2: Miti e magia! recensione - "Un'accogliente avventura magica"
Il trailer di Borderlands con Cate Blanchett sembra migliore dei giochi
Il trailer di Borderlands con Cate Blanchett sembra migliore dei giochi
KartRider: Drift lancia la stagione 5 con una collaborazione con Blackpink
KartRider: Drift lancia la stagione 5 con una collaborazione con Blackpink
Il DLC Elden Ring uscirà a febbraio 2024 e rivendica un annuncio per il controller collegato
Il DLC Elden Ring uscirà a febbraio 2024 e rivendica un annuncio per il controller collegato
Anteprima Funko Fusion: metti la testa nel gioco
Anteprima Funko Fusion: metti la testa nel gioco
Il Summer Summit di Old School RuneScape rivela due eventi di ritorno, una nuova area e un aggiornamento sulla nuova abilità di navigazione
Il Summer Summit di Old School RuneScape rivela due eventi di ritorno, una nuova area e un aggiornamento sulla nuova abilità di navigazione
La collaborazione con Fortnite Billie Eilish conferma le voci sul ritorno di Fortnite OG
La collaborazione con Fortnite Billie Eilish conferma le voci sul ritorno di Fortnite OG
Seven Knights 2 aggiunge Hateful Maniacs Branze & Bransel in tempo per gli eventi di Halloween in-game
Seven Knights 2 aggiunge Hateful Maniacs Branze & Bransel in tempo per gli eventi di Halloween in-game
The Arkham Asylum Files: Panic In Gotham City recensione - "Divertimento AR da collezione per i fan di Batman"
The Arkham Asylum Files: Panic In Gotham City recensione - "Divertimento AR da collezione per i fan di Batman"
الفائزين في حفل جوائز elder players لعام 2023.