Bresson Game

Destiny 2: L’anteprima della forma finale – L’anteprima finale


Considerata la portata pianificata della nuova espansione di Destiny 2, Bungie ha lasciato parecchie cose non rivelate in vista del lancio. Anche se abbiamo intravisto nuovi tipi e poteri di nemici e il team ha reso disponibili gratuitamente a tutti le espansioni precedenti per consentire un po’ di “recupero”, gran parte della nuova campagna e degli eventi della nuova aggiunta sono rimasti non dettagliati. . Questo rimane l’approccio anche adesso, una settimana prima del lancio di The Final Shape.

Tuttavia, di recente abbiamo avuto la possibilità di vedere almeno parte della nuova puntata in azione. Me ne sono andato entusiasta di ciò che avevo visto e convinto che The Final Shape fosse un contenuto interamente incentrato sui giocatori affermati e di ritorno.

Francamente, ha senso. Mentre i giochi viventi come Destiny 2 cercano sempre di attirare nuovi giocatori, questa nuova espansione è pensata per concludere un decennio di narrazione esistente e concludere la saga che è andata avanti dal lancio dell’originale Destiny. Se non hai prestato attenzione fino ad ora, è difficile credere che questo ultimo capitolo della storia ti attirerà.

Questa verità è evidente sia nel gameplay che nella narrazione durante l’ora circa di contenuti che ho visto. Le demo interattive a cui ho assistito si concentravano principalmente sulla prima missione del gioco e su un nuovo attacco molto interessante. In entrambi i casi, sono stato felice di vedere molti cenni al tempo che ho trascorso nell’universo di Destiny.

The Pale Heart è la nuova destinazione che i giocatori possono aspettarsi di esplorare in The Final Shape. Ambientato in una sorta di terra di nessuno metafisica all’interno del Viaggiatore stesso, il paesaggio ha una qualità surreale e onirica che è inquietante e bellissima. Nella presentazione che ho guardato, uno degli sviluppatori ha descritto con disinvoltura lo spazio di gioco come un mondo “in fase di deframmentazione” e quella descrizione mi ha colpito.

Forme strane e spesso organiche, come mani giganti, sporgono dal paesaggio e, spesso, i campi di battaglia all’interno di The Pale Heart sono modellati direttamente sui luoghi che abbiamo già visitato nel corso della serie di Destiny. Ad esempio, nella prima missione a cui ho assistito, gli sviluppatori si muovevano in uno spazio molto simile all’originale Tower e al centro di comando Vanguard che i giocatori di lunga data ricorderanno dal primo gioco di Destiny.

La campagna sembra essere strutturata lungo un interessante percorso lineare attraverso il Pale Heart. Durante le missioni, puoi guardare dietro di te per vedere la porta d’accesso a questo strano mondo e, in lontananza, una guglia misteriosa verso la quale ti stai dirigendo. Anche se non abbiamo visto i livelli successivi, l’implicazione è che la guglia diventa sempre più grande man mano che ti muovi nella campagna, dando la sensazione di una ricerca o di un viaggio che ti porterà alla fine della corsa. The Pale Heart riflette i nostri ricordi, ma anche quelli di The Witness, quindi c’è anche un’affascinante transizione che inizia a verificarsi mentre ti fai strada verso la destinazione; l’ambiente inizia anche a mostrare i ricordi di The Witness e del suo mondo natale, approfondendo la comprensione del nemico che stiamo affrontando.

Anche se il paesaggio ricorda vecchie avventure, anche i personaggi che fanno parte di questa storia sono pensati per rievocare un intero decennio di gioco. L’attenzione si concentra sui punti fermi di lunga data della storia come Zavala e Crow e, ovviamente, l’attesissimo ritorno di Cayde-6.

Anche se la storia si appoggia alla nostalgia e a elementi immaginari consolidati, ho scoperto che il gameplay in mostra fa qualcosa di simile. Il nuovo set di poteri prismatici per ogni classe è entusiasmante, ma è anche una sorta di fusione di abilità esistenti in un tutto nuovo. Sono curioso di iniziare a mescolare e abbinare diverse abilità delle sottoclassi di Luce e Oscurità e vedere quali nuove opportunità si presentano. Almeno osservando le nuove abilità prismatiche in azione, il suo livello di potere è particolarmente impressionante.

Questo non vuol dire che tutto sia un ritorno a vecchie esperienze. Il nuovo esercito di soldati del Dread è aggressivo e pericoloso, ed è stato divertente vederne altri in azione, soprattutto lavorando in tandem per rendere la vita difficile ai Guardiani. Ad esempio, il nuovo nemico Weaver attira i Guardiani (piuttosto che la temuta spinta esibita da tanti altri tipi di nemici). Questa attrazione può spesso metterti a distanza ravvicinata con i Tormentors che i giocatori hanno già combattuto in precedenza, il che è sempre una brutta notizia.

Bungie afferma che la campagna Final Shape è la più grande fino ad oggi in una versione di Destiny e che la storia continua dopo il completamento del raid, arricchendo in modo più completo la nostra comprensione della conclusione della saga. Le sequenze a cui ho assistito suggeriscono anche una campagna meccanicamente più complessa di quella che abbiamo visto a volte. Uno degli incontri che abbiamo visto durante l’assalto (che giocherai come parte della campagna) richiedeva che il Guardiano finisse i suoi nemici anche se il campo di battaglia si riempiva gradualmente di lava. Il risultato sono missioni della storia che sembrano tendere un po’ a sembrare dungeon o incursioni.

Il team ha anche lavorato molto per garantire un’avventura soddisfacente durante la campagna, indipendentemente dal livello di difficoltà scelto (coraggioso o leggendario), e la difficoltà leggendaria varia a seconda del numero di membri della squadra. Devo ancora dimostrare l’affermazione senza entrare in prima persona, ma gli sviluppatori sostengono che un gioco leggendario dovrebbe avere più o meno la stessa difficoltà sia che tu stia giocando da solo o con una squadra completa di tre persone.

Le espansioni precedenti spesso si concentravano su uno o due gruppi principali di nemici, ma The Final Shape coinvolge tutte le fazioni nemiche che abbiamo combattuto fino a questo punto, il che conferisce all’espansione un aspetto un po’ più epico rispetto a molte battaglie che abbiamo affrontato Prima. Non tutte le fazioni stanno lavorando con il Dread. Ad esempio, abbiamo visto una sequenza di Lucent Hive combattere contro le forze dei Testimoni. Ma questo ovviamente non significa che l’Alveare Lucent sia dalla nostra parte.

Dopo un lungo ritardo prima del lancio che ha lasciato i giocatori di Destiny 2 in attesa durante una lunga stagione recente, è giusto dire che ci sono grandi aspettative attorno al lancio di The Final Shape. Mi piace quello che ho visto finora, in particolare il modo in cui The Final Shape rispetta le nostre aspettative e infrange anche molte delle regole del suo sandbox, comprese le nuove abilità di brandire Luce e Oscurità allo stesso tempo. E anche se non penso che The Final Shape sembri un punto di ingresso facile per i nuovi giocatori, credo che Bungie stia facendo di tutto per creare un’esperienza narrativa e di gioco che sia accogliente sia per i giocatori più accaniti che per i giocatori più accaniti. gran numero di giocatori decaduti che potrebbero essere caduti negli ultimi anni.

Sapremo presto come andrà a finire; Il rilascio completo di The Final Shape è previsto per il 4 giugno e, si spera, riusciremo finalmente a trovare una soluzione a molti dei problemi in sospeso stabiliti su un gioco così longevo.

WalkScape, il gioco di ruolo che gamifica il camminare, ha siglato un accordo di licenza con Jagex
WalkScape, il gioco di ruolo che gamifica il camminare, ha siglato un accordo di licenza con Jagex
The Division Heartland viene cancellato poiché Ubisoft licenzia 1.700 persone
The Division Heartland viene cancellato poiché Ubisoft licenzia 1.700 persone
Anteprima di Super Mario Bros. Wonder: uno sguardo esclusivo a tre nuovi livelli
Anteprima di Super Mario Bros. Wonder: uno sguardo esclusivo a tre nuovi livelli
Recensione di Penny's Big Breakaway: mania della piattaforma retrò
Recensione di Penny's Big Breakaway: mania della piattaforma retrò
Un orologio Sega Mega Drive sta per essere rilasciato, ma ti costerà
Un orologio Sega Mega Drive sta per essere rilasciato, ma ti costerà
Anteprima di Super Mario RPG: Link e Donkey Kong continuano a comparire nel remake di Super Mario RPG?
Anteprima del gioco di ruolo di Super Mario: Link, Donkey Kong, Samus, Final Fantasy, F-Zero e altri ancora cameo?
Recensione cross-core - "Un vistoso gioco di mecha che mi è appena passato per la mente"
Recensione cross-core - "Un vistoso gioco di mecha che mi è appena passato per la mente"
Il nuovo trailer di Starfield crea aspettative orbitali
Il nuovo trailer di Starfield crea aspettative orbitali
6 consigli su Nintendo Switch che devi sapere: dal risparmio della batteria all'utilizzo della TV
6 consigli su Nintendo Switch che devi sapere: dal risparmio della batteria all'utilizzo della TV
Detective Pikachu Returns è un'avventura misteriosa divertente, anche se molto semplice
Detective Pikachu Returns è un'avventura misteriosa divertente, anche se molto semplice