Bresson Game

Anteprima di Fire Emblem Engage – Considerami fidanzato

Anteprima di Fire Emblem Engage - Considerami fidanzato


Ho sempre osservato la serie Fire Emblem da lontano, temendo che il suo gameplay strategico non fosse adatto a me o stressato nel determinare da dove iniziare e come giocare attraverso le varie voci del franchise. Fire Emblem Three Houses è stato il primo a cui ho fatto un buon tentativo e più di 80 ore dopo, è diventato uno dei miei giochi preferiti su Switch e mi ha trasformato in un fan di Fire Emblem. Fin dalla sua rivelazione, ho considerato Fire Emblem Engage come un banco di prova: sono davvero un fan di Fire Emblem o mi sono davvero piaciute Three Houses e le sue avvincenti meccaniche scolastiche simili a quelle di Hogwarts? Se le 10 ore che ho impiegato finora in Engage sono indicative, sono felice di dire che è la prima.

Engage non sta facendo nulla che non abbia mai visto prima nel regno della narrazione fantasy. C’è un eroe che ha salvato il mondo, poi sono stati addormentati per molto tempo, e ora si sono risvegliati per trovare il regno un tempo pacifico che hanno salvato ancora una volta in potenziale disordine. Inoltre non riescono a ricordare nulla, con i ricordi del loro passato che lentamente si fanno strada nel cervello dell’eroe. Quell’eroe è il Drago Divino e lui, nel mio caso, è il protagonista principale di Engage. Tiene un Emblem Ring che gli permette di attingere alla forza e all’intelligenza di battaglia del passato eroe di Fire Emblem Marth. Tuttavia, Marth non è solo uno strumento da usare sul campo di battaglia, mentre parlo con lui e rafforzo il legame tra di noi, proprio come faccio con i vari alleati che ho già reclutato nella mia squadra del Drago Divino.

Da quei primi momenti introduttivi, ho incontrato nuovi alleati che indossano Emblem Rings e ho visto come entrano in gioco gli eroi di Fire Emblem del passato, sia come tattica sul campo di battaglia sia come personalità con cui confrontarsi al di fuori del combattimento. Il gameplay strategico di Engage non sta reinventando la ruota – è Fire Emblem in tutto e per tutto – ma l’omonimo gioco, Engage, è la meccanica che consente a un alleato o al Divine Dragon di evocare il proprio eroe Emblem Ring, che sia Marth per me o Celica per un altro. Ogni personaggio con un anello ha una forma Engage che ha un aspetto diverso, in genere può spostarsi in più punti sulla mappa di battaglia ed è significativamente più potente o, in alcuni casi, più di supporto con le abilità di guarigione di tutta la squadra. Adoro cambiare le sorti di una battaglia con la meccanica Engage e, nelle piccole schermaglie, posso eliminare rapidamente i nemici attivando tre personaggi Engage contemporaneamente.

A tal fine, tuttavia, Engage manca nel reparto difficoltà. A causa di questa meccanica Engage, raramente mi sento minacciato. Se i nemici si stanno avvicinando a un alleato per l’uccisione, posso impegnarmi e arrivarci rapidamente per difendere gli alleati. Se i nemici mi stanno sciamando, stessa cosa. Detto questo, mi sto ancora godendo ogni battaglia, che si tratti di schermaglie legate alla storia o più minori. Ho perso un alleato qua o là – ho optato per lo stile di gioco Casuale in cui gli alleati sconfitti in battaglia ritornano dopo che ho vinto perché voglio saperne di più sui vari personaggi che ho incontrato – ma non l’ho fatto eppure ha perso l’obiettivo primario di una missione. Spero che la difficoltà inizi a salire presto qui e in base a dove è diretta la storia, immagino che lo farà.

Quando non sono impegnato in battaglia, esploro l’hub centrale del gioco, Somniel. È il castello del Drago Divino ed è qui che puoi acquistare nuovi abiti, armature e armi, oggetti generici e altro ancora. È anche il luogo in cui puoi stare con i cani, i gatti, le pecore e gli uccelli che hai adottato nel mondo di Elisiani e puoi interagire con tutti i membri della tua squadra per creare legami, ascoltare conversazioni di supporto e allenarti. Quando non scelgo la mia prossima missione sulla mappa del mondo Elisiano, sono a Somniel. Proprio come ho fatto con il monastero in Three Houses, Somniel è diventato una sorta di pit stop per il check-in. Dopo aver completato un capitolo, mi dirigo lì e scorro il mio elenco di visite di routine ai vari negozi, al bar ristorante, alle strutture di formazione e altro ancora. Potrei vedere Somniel diventare monotono per alcuni, ma sta grattando quel prurito della lista di controllo che mi autorizza a vedere il mio Drago Divino come il responsabile.

Fire Emblem Engage non ha catturato ogni mio pensiero da sveglio, ma finora tutto ciò che ho incontrato va da ottimo a eccellente. La storia è stata abbastanza eccitante, ma non avendo sperimentato nessuno dei colpi di scena, delle svolte o del vero dramma per cui so che la serie Fire Emblem è famosa, non è niente di straordinario al momento. Temo (per la mia squadra) che queste cose stiano arrivando e non vedo l’ora. Ma anche se la storia di Engage rimane fedele ai libri come sembra in questo momento, si preannuncia come un divertente gioco Fire Emblem, ed è qualcosa di cui sono entusiasta per il mio Switch.

Annunciato il videogioco Blade Runner 2033 all'Annapurna Showcase
Annunciato il videogioco Blade Runner 2033 all'Annapurna Showcase
 Boomerang RPG: attento, amico!  per aprire le pre-iscrizioni
Boomerang RPG: attento, amico! per aprire le pre-iscrizioni
Annunciato il gioco Sand Land di Akira Toriyama
Annunciato il gioco Sand Land di Akira Toriyama
Il pacchetto "pay to win" di Warzone 2 va in diretta e i fan non lo apprezzano
Il pacchetto "pay to win" di Warzone 2 va in diretta e i fan non lo apprezzano
Destiny 2: Bungie alza il sipario sull'espansione finale della forma e sulla stagione della strega
Destiny 2: Bungie alza il sipario sull'espansione finale della forma e sulla stagione della strega
Reverse: 1999 fan concert Panoramic Ripples is coming today
Rovescio: il concerto dei fan del 1999, Panoramica Ripples, arriverà oggi
Riepilogo di Ubisoft Forward 2023: da Avatar a Star Wars Outlaws
Riepilogo di Ubisoft Forward 2023: da Avatar a Star Wars Outlaws
Su PocketGamer.fun questa settimana: celebrazione dei port di Playdigious, dei giochi con supporto controller e di Wizard of Legend
Su PocketGamer.fun questa settimana: celebrazione dei port di Playdigious, dei giochi con supporto controller e di Wizard of Legend
Ragazze Frontline 2: Recensione di Exilium
Ragazze Frontline 2: Recensione di Exilium
Anteprima di Fire Emblem Engage - Considerami fidanzato
Anteprima di Fire Emblem Engage - Considerami fidanzato
Tv por assinatura – atalaia news.