Bresson Game

Kingdom: The Blood Review – “Un’esperienza di apocalisse zombie piena di azione”

Kingdom: The Blood Review - "Un'esperienza di apocalisse zombie piena di azione"



  • Grafica splendida ma glitch
  • Combattimento brutalmente impegnativo
  • Il gameplay online è attualmente un fallimento

Quando pensi all’apocalisse zombi probabilmente pensi che stia accadendo nei tempi moderni. E se l’apocalisse zombie fosse iniziata molto tempo fa nell’antica Corea? Questa è la domanda a cui Kingdom: The Blood cerca di rispondere.

Basato sulla serie di successo Netflix, Kingdom: The Blood è un avvincente gioco di zombie per Android e iOS. Giochi nei panni di un nobile guerriero che cerca di sopravvivere all’apocalisse zombi. Ucciderai orde di zombi mentre esplori la Corea dell’era Josean, portata in vita con una straordinaria grafica 3D.

Innanzitutto, devi scegliere tra due personaggi, un maschio che brandisce una spada e una donna che brandisce arco e frecce. Puoi quindi personalizzare il tuo personaggio modificando impostazioni come l’altezza del naso, la larghezza degli zigomi e la lunghezza della mascella. Il livello di personalizzazione può sembrare scoraggiante per alcuni, ma ti consente di esprimerti davvero creando un personaggio distinto.

Combattimento spietato

Una volta creato il tuo personaggio, puoi finalmente entrare in azione. Kingdom The Blood ha un sistema di controllo semplice e intuitivo, particolarmente utile poiché il combattimento può essere spietato. Destinato a ricordare il combattimento devastante e impegnativo di Dark Souls, Kingdom: The Blood potrebbe essere uno dei giochi di ruolo d’azione più impegnativi su dispositivi mobili.

Hai pulsanti per un attacco base, un attacco SP e una schivata disponibili durante ogni missione. Tuttavia, eseguendo correttamente gli attacchi SP, sblocchi attacchi a raffica che infliggono danni più pesanti. Tocca il pulsante della mossa speciale ogni volta che appare (appena sopra il pulsante dell’attacco base) per devastare i tuoi nemici. Tuttavia, fai attenzione quando premi i pulsanti perché se premi un altro pulsante, l’opzione di attacco a raffica scomparirà.

Gli zombi possono muoversi incredibilmente velocemente, spesso molto più velocemente del tuo personaggio, quindi il tempismo dei tuoi attacchi è la chiave per sconfiggerli. Se vieni morso da uno zombi durante un combattimento, verrai infettato. Non preoccuparti; questo non significa che diventerai un membro di Walking Dead. Tuttavia, significa che il tuo odore di sangue aumenterà, il che significa che più zombi ti annuseranno e quindi ne verranno generati di più e il loro ATK aumenterà.

Purificare l’infezione

Tieni d’occhio i barili d’acqua, poiché puoi rimuovere l’infezione interagendo con loro. Puoi anche raccogliere le anime di coloro che sconfiggi, che possono essere utilizzate tra un round e l’altro per acquistare effetti di combattimento che ti daranno una spinta nella battaglia successiva.

In Kingdom: The Blood, non ucciderai solo gli zombi; affronterai anche altri guerrieri in combattimento. Questi abili guerrieri sono in genere combattenti più impegnativi degli zombi che affronti. Mentre i morti combattono esclusivamente per istinto, i guerrieri che brandiscono lame e altre armi sono più astuti. Tuttavia, gli attacchi persistenti e ben mirati ti saranno utili finché ti ricorderai di schivarli quando necessario.

Ogni battaglia consiste in tre round e una battaglia contro un boss. Seguendo la natura spietata dei giochi tipo Souls, non riuscire a sconfiggere il boss significa che dovrai ricominciare il combattimento. Questo può essere incredibilmente frustrante, specialmente quando ti avvicini all’uccisione del boss. Tuttavia, l’euforia che proverai quando finalmente li massacrerai varrà quasi la pena.

Combatti contro boss assetati di sangue

Il gioco presenta alcuni boss interessanti. All’inizio combatterai contro il defunto re di Joseon, che ti spargerà sangue addosso. Da lì, affronterai boss ancora più impegnativi, come lo zombificato Lord Ahn Hyeon, il fidato Sciamano della regina e persino la stessa regina Cho.

Sì, il combattimento è brutale. Tuttavia, puoi pareggiare un po’ le probabilità migliorando le tue abilità. Puoi aggiornare, acquistare ed equipaggiare le abilità toccando l’icona che assomiglia a una pila di carte nell’angolo in alto a destra dello schermo.

Glitch e problemi

Kingdom: The Blood ha i suoi lati negativi. La grafica, sebbene assolutamente stupenda, è soggetta a problemi tecnici. Ad esempio, scoprirai spesso che quando vieni morso da uno zombi, è chiaro che lo zombi sta effettivamente mordendo l’aria dietro di te. Anche se questo non è rivoluzionario, ti tira fuori dall’esperienza. Inoltre, il sistema di raid online sembra allettante, ma trovare membri del team con cui fare raid è attualmente piuttosto difficile. Dopo aver giocato per circa una settimana, non sono ancora riuscito a partecipare con successo a un raid.

Kingdom: The Blood è un titolo avvincente alimentato da zombi che sicuramente piacerà ai fan dei giochi in stile Souls. Grazie alla grafica 3D di prim’ordine del gioco, guardare il tuo personaggio fare a pezzi gli zombi sarà una vera delizia. Anche se a volte il combattimento può sembrare un po’ troppo impegnativo, è proprio questo combattimento impegnativo il fulcro del gioco. Dotato di nemici formidabili, un discreto sistema di aumento di livello e una personalizzazione approfondita del personaggio, Kingdom: The Blood vale la pena dare un’occhiata nonostante i suoi problemi.

 Il gioco di corse missilistiche di Psyonix brilla su Fortnite |  Nuovo gameplay oggi
Il gioco di corse missilistiche di Psyonix brilla su Fortnite | Nuovo gameplay oggi
Fallout non sarà mai ambientato da nessuna parte, tranne che in America, dice il capo di Bethesda Todd Howard
Fallout non sarà mai ambientato da nessuna parte, tranne che in America, dice il capo di Bethesda Todd Howard
Annunciato il DLC di Elden Ring Shadow Of The Erdree – sembra essere un prequel
Annunciato il DLC di Elden Ring Shadow Of The Erdree – sembra essere un prequel
Gli editori odiano Game Pass perché è un "valore distruttivo", afferma Sony
Gli editori odiano Game Pass perché è un "valore distruttivo", afferma Sony
Rise of Stars festeggia il primo anniversario con speciali coupon in omaggio
Rise of Stars festeggia il primo anniversario con speciali coupon in omaggio
Hogwarts Legacy per Switch posticipato per la terza volta, in uscita a novembre
Hogwarts Legacy per Switch posticipato per la terza volta, in uscita a novembre
I leak di Helldivers 2 rivelano buggy e APC in stile Halo, oltre a nuove armi
I leak di Helldivers 2 rivelano buggy e APC in stile Halo, oltre a nuove armi
'Scioccante, scioccante, scioccante' – Bellingham reagisce alla sua valutazione FC 24
'Scioccante, scioccante, scioccante' – Bellingham reagisce alla sua valutazione FC 24
Kuroko's Basketball Street Rivals, un nuovo adattamento mobile della serie anime di successo Kuroko no Basket, fa luce su alcuni dettagli
Kuroko's Basketball Street Rivals, un nuovo adattamento mobile della serie anime di successo Kuroko no Basket, fa luce su alcuni dettagli
Unknown 9: Anteprima del risveglio - Unknown non più
Unknown 9: Anteprima del risveglio - Unknown non più