Bresson Game

Mario contro Anteprima di Donkey Kong – Il ritorno di The Kong

Mario contro  Anteprima di Donkey Kong - Il ritorno di The Kong


Anche se Mario è ora conosciuto come il volto più iconico dei videogiochi, nella sua prima apparizione, Donkey Kong del 1981, non riusciva nemmeno a inserire il suo nome nel titolo. Ciò fu corretto nel 2004 con l’uscita di Mario vs. Donkey Kong, un puzzle game a scorrimento laterale progettato per portare avanti l’eredità del classico cabinato arcade. Vent’anni dopo, quell’uscita è stata reinventata per Nintendo Switch, e la rivalità di Mario con Donkey Kong, così come il gameplay, regge sorprendentemente bene.

Dopo che il negozio di giocattoli locale ha esaurito i giocattoli di Mario, Donkey Kong va su tutte le furie nella fabbrica di giocattoli, uscendo con un sacco pieno di giocattoli e Mario alle calcagna. Nei panni di Mario, attraverserai una serie di livelli suddivisi in due parti. Nella prima sezione, devi recuperare una chiave che apre la porta da cui Donkey Kong è entrato di nascosto. Quindi, devi recuperare il giocattolo che ha lasciato indietro. È una formula semplice su cui il gioco si ripete incessantemente, creando nuovi scenari in ogni livello per mantenere il gameplay coinvolgente.

Nei quattro mondi con cui ho avuto la possibilità di toccare con mano, sono sempre rimasto deliziato e sorpreso dal design del puzzle. Con solo sei livelli in un mondo, c’è un enorme spazio per la varietà con l’espediente di quell’area. Ad esempio, Donkey Kong Jungle è pieno di corde su cui arrampicarsi, alla Donkey Kong Jr., ma ogni livello introduce un nuovo nemico, come i rinoceronti su cui puoi cavalcare o le scimmie con la coda su cui puoi arrampicarti. Non tutti i livelli sono impegnativi, ma erano tutti coinvolgenti, il che è un’impresa molto più difficile. Anche quando ho messo insieme la soluzione dopo una rapida occhiata al palco, è sempre stato divertente correre, saltare e arrampicarmi fino alla fine grazie alla diversità e alla creatività del design.

Essendo qualcuno che non ha provato l’originale su Game Boy Advance, sono rimasto particolarmente sorpreso nell’apprendere quanto il platform influisca sul gameplay. Fedele al suo marchio, Mario ha molta mobilità e, tra un salto con perno, una verticale e un salto triplo, sono riuscito a farmi strada attraverso i livelli in modi che sembravano quasi involontari, saltando le sezioni con salti precisi. Queste mosse, tuttavia, non interrompono mai il gioco e gli enigmi più impegnativi richiedono più intelligenza che destrezza, quindi è solo un tocco in più per coloro che scelgono di impegnarsi. Indipendentemente da ciò, mi fa sentire intelligente, che in definitiva è l’obiettivo del genere puzzle.

La versione Switch del gioco include grafica e musica moderne (un ringraziamento ai sassofoni nel Mondo 1), ma Nintendo ha aggiunto anche nuovi contenuti. Ci sono due nuovi mondi, Slippery Summit e Merry Mini-Land, portando il totale da sei a otto. Include anche una modalità casual, che elimina il timer e aggiunge checkpoint al livello, quindi quando Mario muore, torna alla bandiera invece di ripristinare l’intero livello. La bellezza di questa modalità è che non diminuisce la difficoltà del puzzle, ma solo la sfida del platform, che potrebbe sicuramente far inciampare alcune persone. Ciò è particolarmente vero con i livelli successivi e più lunghi, dove ho potuto vedere il valore della modalità casuale se qualcuno non vuole rifare la stessa sezione più e più volte dopo essere morto. Il gioco include anche una modalità cooperativa, aggiungendo un Toad giocabile per chiunque abbia bisogno di ulteriore aiuto o desideri condividere l’esperienza con un amico.

Entrando in questa anteprima, Mario vs. Donkey Kong non è stato certamente un grosso problema sul mio radar, ma dopo aver giocato io stesso alcuni mondi, sono molto entusiasta di vedere l’uscita del gioco completo. Con enigmi studiati e unici, livelli aggiunti e modalità casuali e cooperative accessibili, questo titolo del 2004 sembra completamente nuovo.

Black Clover M: Rise of the Wizard King sarà presentato durante l'Anime Expo 2023 a Los Angeles
Black Clover M: Rise of the Wizard King sarà presentato durante l'Anime Expo 2023 a Los Angeles
Bayonetta Origins è un'avventura irregolare con un pugno di platino appena sufficiente
Bayonetta Origins è un'avventura irregolare con un pugno di platino appena sufficiente
Recensione di Kiss in Hell - "Un gioco otome decente rovinato dalla spinta a pagare"
Recensione di Kiss in Hell - "Un gioco otome decente rovinato dalla spinta a pagare"
Recensione del controller GameSir G8 Galileo - "Nessun supporto per il controller? Nessun problema"
Recensione del controller GameSir G8 Galileo - "Nessun supporto per il controller? Nessun problema"
 Harold Halibut |  Nuovo gameplay oggi
Harold Halibut | Nuovo gameplay oggi
Anteprima avvolta - Sopravvivere è più facile
Anteprima avvolta - Sopravvivere è più facile
L'emulatore Dolphin ti consente di giocare a giochi GameCube e Wii 4K su Steam
L'emulatore Dolphin ti consente di giocare a giochi GameCube e Wii 4K su Steam
Lego 2K Drive eliminerà già i tuoi dati di salvataggio se vai offline
Lego 2K Drive eliminerà già i tuoi dati di salvataggio se vai offline
 Catturare chocobo ed esplorare le praterie in Final Fantasy VII Rebirth |  Nuovo gameplay oggi
Catturare chocobo ed esplorare le praterie in Final Fantasy VII Rebirth | Nuovo gameplay oggi
Arena Breakout sta finalmente rilasciando un beta test globale chiuso per iOS alla fine di questo mese
Arena Breakout sta finalmente rilasciando un beta test globale chiuso per iOS alla fine di questo mese