Bresson Game

Recensione Lost in Play – “Niente batte il potere dell’immaginazione infantile”

Recensione Lost in Play - "Niente batte il potere dell'immaginazione infantile"



Quand’è stata l’ultima volta che hai preso in mano una penna e l’hai agitata come una spada, o hai messo insieme un mucchio di scatole di cartone per modellarti un’armatura? Imbarcarsi in un’epica ricerca nei regni al di là di questo mondo può essere fatto tutto comodamente dal proprio cortile – almeno, questo è ciò che Lost in Play ti incoraggia a credere.

Questa affascinante avventura punta e clicca dello studio di Tel Aviv Happy Juice invita i giocatori a mettere alla prova i limiti della loro immaginazione con i curiosi fratelli Toto e Gal, e quando ho accettato la loro offerta, non mi aspettavo che io Non vorrei mai che l’avventura finisse.

Sommario:

VISUALIZZAZIONI DI LOST IN PLAY

La splendida opera d’arte da sola mi ha fatto subito venire voglia di tuffarmi in questo mondo animato, non solo perché mi ha ricordato così tanto il sabato mattina passato a guardare i cartoni animati, ma anche perché i disegni dei personaggi sono proprio così affascinanti. Toto e Gal a parte, tutto, dai principi ranocchio ai pesci giganti all’oscuro, è semplicemente troppo adorabile. Ogni singolo elemento in una scena sembra realizzato a mano con amore, e anche le azioni più piccole – come Gal che fa spallucce quando c’è un enigma davanti o Toto che fa del suo meglio per raggiungere qualcosa che è fuori dalla sua portata – sono completamente animate.

È ovvio che non ci sono state scorciatoie qui, e anche se ogni scena vibrante ti farà venire voglia di rimanere e meravigliarti di tutto solo un po’ più a lungo, gli ambienti non sopravvivono mai oltre il loro benvenuto. Mentre altri titoli dello stesso genere potrebbero avere quell’unica fase che ti frustrerà e ti farà desiderare di poter andare avanti perché sei solo malato e stanco di vedere la stessa vecchia cosa, non mi è mai successo in questo gioco grazie al natura degli enigmi. Non c’è nemmeno la caccia ai pixel qui, il che è semplicemente rinfrescante.

IL GIOCO DI LOST IN PLAY

Non ci sono testi o dialoghi qui – solo suoni casuali e adorabili parole senza senso, quindi dovrai davvero fare due più due usando la tua intuizione e il tuo buon senso (e talvolta non così comune). Ma mentre il tema selvaggiamente fantasioso del gioco non prende sul serio se stesso (o le leggi della realtà), gli enigmi in sé non sono troppo ridicoli. Non mi sono ritrovato a rimanere bloccato molto spesso e durante le poche volte che l’ho fatto, il pratico sistema di suggerimenti mi ha aiutato a progredire nel gioco senza intoppi (alcuni puzzle o minigiochi hanno persino un pulsante Salta che puoi scegliere quando arriva il momento critico).

Anche gli enigmi sono incredibilmente vari: niente sembrava stanco o noioso e ogni nuova sfida sembrava fresca ed eccitante. C’è una sfida in cui devi mettere insieme i racconti audaci di una dolce vecchietta che, quando la sua borsetta viene rubata da un ladro, finisce su un cavallo, insegue uno scoiattolo e finisce per cadere da un albero che è stato segato da un tizio a caso: il problema è che la sua memoria confusa le fa raccontare la storia in parti casuali, quindi devi elaborare tutto nel giusto ordine.

Questo tipo di puzzle esilarante è unico e totalmente in tema con l’intero gioco. Inoltre, c’è un senso di meraviglia pervasivo nell’intera faccenda, anche quando stai sostanzialmente soddisfacendo favori per creature casuali che, come previsto, hanno tutte la propria agenda nel grande schema delle cose. Aiutare una rana ad aprire una lattina di mosche lo spingerà ad aiutarti a estrarre una spada da una roccia mentre giocare a scacchi con un gabbiano lo incoraggerà a volare attraverso un’isola e recuperare uno scrigno del tesoro per te.

Ci sono anche un sacco di quello che considero l’umorismo in stile LEGO inserito per buona misura – in particolare, ogni transizione di capitolo ti mostrerà frammenti di ciò che accade ai personaggi che ti lasci alle spalle. Ad esempio, c’è questo vecchio tizio totalmente rilassato che bazzica nella pancia di un pesce gigante. Lo liberi, vola via verso il suo solco e finisce per essere inghiottito da un altro pesce.

QUAL È L’APPELLO?

Ora, non voglio rovinare la storia per nessuno, ma basti dire che dovrai lasciar andare qualsiasi cosa mondana e lasciare che la tua immaginazione ti guidi mentre Toto e Gal fanno del loro meglio per trovare una via di casa. Il gioco cattura perfettamente il senso di innocenza infantile qui, e ti sembra davvero di far parte di questo selvaggio gioco inventato di cose inventate in cui le conseguenze sono relative. Quando qualcosa non va secondo i piani, i bambini lo vedono come un’opportunità per un’avventura più grande. Quando qualcosa fallisce o si perde, si limitano a ridere e passare a cose più importanti. Anche quando le cose sembrano cupe, i bambini mantengono la loro purezza di cuore al centro e al centro, perché anche gli avidi re goblin hanno bisogno di una mano e di un amico.

Più che gli adorabili elementi di gioco, è questo tipo di spensieratezza che rende il gioco così divertente. Completa il tutto con i controlli intuitivi che sembrano ottimizzati per i dispositivi mobili (il touchscreen fa miracoli per i giochi punta e clicca ben fatti), la grafica affascinante e la narrativa superba, e il gioco conta sicuramente come 4 ore ben spesi.

Alla fine, non sei mai del tutto sicuro se fosse tutto solo un sogno o se fosse tutto reale, poiché i titoli di coda ti mostreranno clip di ciò che avrebbe potuto essere se fosse stato tutto un prodotto dell’immaginazione iperattiva dei bambini. Per me personalmente, mi piacerebbe pensare che l’avventura fosse reale al 100% – chi può dire cosa è reale in questi giorni e cosa no, comunque?

I pianeti di Starfield sono volutamente "noiosi", afferma Bethesda
I pianeti di Starfield sono volutamente "noiosi", afferma Bethesda
Apple Arcade nel marzo 2023: Human Fall Flat, Cluedo, Kimono Cats e altro ancora
Apple Arcade nel marzo 2023: Human Fall Flat, Cluedo, Kimono Cats e altro ancora
Age of Empires Mobile porta la popolare serie di strategia su iOS e Android, con la preregistrazione aperta ora
Age of Empires Mobile porta la popolare serie di strategia su iOS e Android, con la preregistrazione aperta ora
Date di uscita dei videogiochi nel 2024: tutti i nuovi giochi in arrivo quest'anno
Date di uscita dei videogiochi nel 2024: tutti i nuovi giochi in arrivo quest'anno
Reverse: 1999 fan concert Panoramic Ripples is coming today
Rovescio: il concerto dei fan del 1999, Panoramica Ripples, arriverà oggi
PS5 Slim è più corta di 2 pollici rispetto alla modalità originale e sembra "strana"
PS5 Slim è più corta di 2 pollici rispetto alla modalità originale e sembra "strana"
Perché Ubisoft ha scelto Basim per Assassin's Creed Mirage
Perché Ubisoft ha scelto Basim per Assassin's Creed Mirage
Starfield su PS5 avrebbe ritardato il gioco, afferma Bethesda
Starfield su PS5 avrebbe ritardato il gioco, afferma Bethesda
The Library of Babel accompagna i giocatori in un misterioso omicidio distopico, ora disponibile su iOS
The Library of Babel accompagna i giocatori in un misterioso omicidio distopico, ora disponibile su iOS
Recensione di Minishoot' Adventures – Zelda in un'astronave
Recensione di Minishoot' Adventures – Zelda in un'astronave
اكثر جهاز مبيعاً في السوق البريطاني لشهر فبراير 2021. Apostas online – atalaia news.