Bresson Game

Recensione ad accesso anticipato: Palworld è cinico e senz’anima, eppure non riesco a smettere di giocare

Early Access Review: Palworld is cynical and soulless, yet I can’t stop playing


Mentre faccio i miei primi passi fuori da una grotta, osservando un altopiano dall’aspetto familiare drappeggiato solo in un perizoma, mi schianto improvvisamente contro un bulbo di cotone idrofilo bulboso e belante. Metà pecora e metà palla di lanugine senziente, emette un miagolio sorpreso, raggomitolandosi in una palla e rotolando a testa in giù verso di me.

In preda al panico, schiaccio ripetutamente il pulsante sinistro del mouse, colpendo a pugni nudi l’ibrido pecora/zucchero filato dagli occhi spenti. Mentre sferro un colpo devastante, la creatura emette un ultimo, pietoso belato, rovesciandosi e lasciandosi dietro un solitario pezzo di carne. Benvenuti a Palworld, il mega-successo indipendente da far alzare le sopracciglia di cui PETA dovrebbe assolutamente preoccuparsi.

Per prima cosa, parliamo del Donophan nella stanza. Come la maggior parte dei millennial nerd dagli occhi annebbiati, adoro assolutamente i Pokémon. Dal suo cast incomparabilmente iconico di adorabili creature alla sua narrativa multimediale, è un universo che, anche se ho trent’anni, mi fa sorridere da un orecchio all’altro.

Eppure, nonostante la litania di “Pokémon armati!” Paragoni che brulicano su Internet, Palworld in realtà ha molto più in comune con i giochi di sopravvivenza. Prendendo in prestito le parti migliori di Valheim e Ark: Survival Evolved, lo sviluppatore giapponese Pocketpair si basa su quella formula artigianale e aggiunge alcuni comfort per catturare le creature.

In effetti, con Palworld è più difficile parlare di ciò che non è stato preso in blocco da altri giochi. Non contento di copiare da un solo franchise Nintendo, scala un muro fatiscente nel vasto altopiano iniziale e avrai più di un soffio dell’ultimo di Link. Eppure, anche se allude a Hyrule, basta fare più di qualche passo nel parco giochi plagiato di Palword e la mappa si rivela meno Lacrime del Regno e più respiro di dolcezza.

È apparso un Ditto selvaggio!

È questo plagio compiaciuto e spudorato che mi ha fatto venir voglia di odiare Palworld. Dai suoi design di mostri chiaramente rubati, alle comprovate accuse di uso generativo dell’intelligenza artificiale e al design del gioco copia e incolla, Palworld rappresenta un approccio cinico e calcolato all’arte che mi irrita completamente nel modo sbagliato. Eppure non riesco a smettere di giocarci.

Inizialmente, semplicemente abitare questa terra bizzarra e dai colori vivaci sembra un sacrilegio. Mentre corri attraverso i suoi campi o combatti nei suoi sotterranei simili a caverne, puoi vedere chiaramente le opere d’arte da cui il collage delle creature di Palworld ha “preso in prestito”, come quadrati di varie riviste incollati insieme. Eppure, una volta che i vari sistemi di noiosa routine si incastrano, quell’eresia che viola il diritto d’autore viene lentamente sostituita da un lavoro incessantemente allettante, soddisfacente e impegnativo.

Mentre accendo un fuoco, raccolgo legna e lancio un mucchio di “Sfere Amico” alle varie creature colorate che fluttuano intorno alla periferia della mia base, sento improvvisamente quella familiare attrazione per la costruzione della base. Le ore scompaiono. Ho solo bisogno di un altro aggiornamento, penso, e poi finalmente avrò quel nuovo pezzo di armatura scintillante.

Per procurarti tutto ciò di cui hai bisogno per equipaggiare il tuo personaggio, dovrai lasciare i confini della tua base e addentrarti nel vasto e incredibilmente strano mondo di Palworld. L’avventura ti vede uscire alla ricerca di nuovi amici, raccogliere risorse, eliminare basi piene di nemici umani – proprio come Pokémon Scarlet/Violet – e poi entrare in mini-dungeon per combattere boss impegnativi.

Con il tuo avatar personalizzato che brandisce la propria arma, non sono solo i tuoi amici a fare il lavoro sporco, conferendo al combattimento una qualità simile a un MMO mentre spari al tuo avversario mentre i tuoi servi attirano l’aggressività nemica. Proprio come in Pokémon Arceus, un pratico tiro per schivare ti consente di evitare le esplosioni dai colori vivaci emanate da queste creature dagli occhi spenti. Come catturi i tuoi amici? Lanciando loro quella Sfera Amico legalmente distinta di cui sopra, ovviamente!

Un mondo davvero strano

Mentre i Pokémon si limitano a unirsi al giocatore in un’avventura in giro per il mondo, il ruolo svolto dagli Amici è molto più sinistro. Una volta catturate, quelle creature che un tempo vagavano liberamente diventano schiave a contratto del giocatore, costrette a faticare nella tua base tagliando legna, estraendo pietra o cucinando.

Possono essere lavorati fino all’esaurimento, al ferimento e persino alla morte. Puoi anche scegliere di cucinare e mangiare gli amici che hai sconfitto, mostrando queste creature immaginarie nella stessa luce brutalmente mercificata con cui vengono trattati gli animali nel mondo reale.

Sembra che lo sviluppatore Pocketpair stia facendo un punto più toccante sulla natura del capitalismo e dell’agricoltura animale, ma con poche altre storie da raccontare, sembra che forse sono un po’ generoso qui.

Tuttavia, se non fosse già chiaro, questo è un gioco che non è adatto ai bambini. È un fatto ulteriormente cementato dal testo stridente che appare quando un amico si libera da una Sfera, cantando “l’amico è scappato, quel bastardo sfacciato!”.

Mentre assisto a quattro banditi che pugnalano a morte un commerciante e sbloccano un’abilità che regala al mio scimpanzé verde un fucile d’assalto, Palworld sembra un hack ROM sconvolto che in qualche modo si è infiltrato nel mainstream. Tuttavia, quando il ciclo di gioco principale è così avvincente, è facile capire perché è diventato così sensazionale da un giorno all’altro.

I Pokémon non possono essere trattati con Arceus

In definitiva, tutto ciò che manca a Palworld in termini di originalità, viene compensato da un’esecuzione impressionante. La combinazione di elementi del genere survival con la cattura di creature è estremamente accattivante, risultando in un loop di gioco che divora serotonina. Nonostante le dimensioni modeste del team che lo ha creato, la litania di sistemi di Palworld si integra perfettamente, sfidando le sue origini indipendenti.

Dopo i deludenti Pokémon Scarlet e Violet, Palworld riesce perché Pocketpair fa ciò che Nintendo non fa. Anche quando si gioca su Steam Deck, Palworld funziona a trenta fotogrammi al secondo nel suo stato pre-release e verificato senza mazzo, un’impresa che anche un anno dopo, Scarlet e Violet riescono a malapena a raggiungere.

È difficile non vedere quanto Game Freak abbia abbandonato la Pokéball quando un piccolo team crea un’esperienza portatile più competente rispetto all’enorme budget Scarlet e Violet.

Dove Palworld fallisce davvero? La sua mancanza di fascino. Quando l’arte non è fatta dall’anima, si vede, ed è l’assenza di personalità o cura posta nel design delle creature, nei personaggi e nella storia che conferisce a questo mondo colorato un’atmosfera dimenticabile e free-to-play.

È significativo che, anche dopo 20 ore, non riesco a ricordare i nomi di nessuno dei Pals che ho allenato. Invece, sono i sistemi ben congegnati e la competenza tecnica di Palworld ad attirarti, piuttosto che la sua fragile finzione.

Verdetto di accesso anticipato

Anche se potresti ritenere che Palworld sia l’opposto di come dovrebbe essere realizzata un’arte “buona”, quando un gioco ad accesso anticipato appare, funziona e funziona meglio dell’ultimo gioco Pokémon principale, non puoi incolpare il consumatore per essere andato altrove.

Dal ’99 al ’06, Pokémon è stato all’avanguardia dal punto di vista tecnologico, con le sue versioni portatili che spingevano l’hardware su cui si trovavano, offrendo avventure straordinariamente vaste nel palmo della tua mano. Eppure, nonostante il marchio Pokemon e la narrativa più ampi siano più forti che mai, i suoi videogiochi ora sono molto indietro, sentendosi come reliquie di un’epoca passata.

Palworld, quindi, riempie quel vuoto, a cavallo tra il genere sopravvivenza e quello di cattura dei mostri in un modo straordinariamente completo. Con il gioco ancora in accesso anticipato – e grazie al suo enorme successo – ha solo l’opportunità di appianare i suoi problemi e diventare ancora più impressionante.

Sia che Pocketpair cogli l’occasione per trarre vantaggio da quel successo o meno, ha comunque senza dubbio alterato il corso di Pikachu e compagni. Perché se le proteste dei fan nei confronti di Scarlet e Violet non fossero sufficienti a indurre The Pokémon Company a considerare la sua attuale posizione nei videogiochi, i 12 milioni di vendite di PC di Palworld avranno sicuramente spinto Game Freak a fare un esame di coscienza.

Anteprima di Tekken 8 - Il ritorno del re del pugno di ferro
Anteprima di Tekken 8 - Il ritorno del re del pugno di ferro
Assassin's Creed 4: Black Flag sta ricevendo una voce completa sulle affermazioni del remake
Assassin's Creed 4: Black Flag sta ricevendo una voce completa sulle affermazioni del remake
Il nuovo trailer di Starfield crea aspettative orbitali
Il nuovo trailer di Starfield crea aspettative orbitali
 Crisis Core: Final Fantasy VII Reunion |  Nuovo gameplay oggi
Crisis Core: Final Fantasy VII Reunion | Nuovo gameplay oggi
Recensione degli auricolari da gioco ibridi EPOS GTW 270 - "Audio di base per i giochi in movimento"
Recensione degli auricolari da gioco ibridi EPOS GTW 270 - "Audio di base per i giochi in movimento"
Street Fighter 6 Ed Prime impressioni
Street Fighter 6 Ed Prime impressioni
TMNT: recensione di Shredder's Revenge - "I picchiaduro retrò sono tornati con una vendetta"
TMNT: recensione di Shredder's Revenge - "I picchiaduro retrò sono tornati con una vendetta"
Il gioco di skateboard e pesca Skate Fish verrà lanciato su dispositivi mobili a marzo
Il gioco di skateboard e pesca Skate Fish verrà lanciato su dispositivi mobili a marzo
Rolling Down Bottles ti incarica di rotolare giù per le scale ed evitare gli ostacoli lungo il percorso, ora disponibile su dispositivo mobile
Rolling Down Bottles ti incarica di rotolare giù per le scale ed evitare gli ostacoli lungo il percorso, ora disponibile su dispositivo mobile
Homerun Clash aggiunge lo stadio Eagles Park, un nuovo personaggio e altri miglioramenti nell'ultimo aggiornamento
Homerun Clash aggiunge lo stadio Eagles Park, un nuovo personaggio e altri miglioramenti nell'ultimo aggiornamento