Bresson Game

Recensione del gamepad REDMAGIC Shadow Blade 2

Recensione del gamepad REDMAGIC Shadow Blade 2



  • Il REDMAGIC Shadow Blade Gamepad 2 è identico al controller GameSir G8 Galileo
  • Presenta un’estetica nera dall’aspetto accattivante con un design semitrasparente
  • La comoda impugnatura lo rende un’ottima aggiunta al kit di un giocatore mobile, ma la personalizzazione dei pulsanti richiede più lavoro

Universalmente compatibile, comodo e robusto e con un’estetica trasparente certificata dai giocatori, il REDMAGIC Shadow Blade Gamepad 2 sembra essere, a prima vista, la periferica definitiva che ogni giocatore mobile dovrebbe avere nel proprio arsenale. I giochi per dispositivi mobili hanno sempre avuto un po’ di svantaggio rispetto ai giochi per console a causa dei controlli su schermo goffi: può Shadow Blade essere la soluzione onnipotente che renderà i problemi del touchscreen un ricordo del passato?

Sommario:

ASPETTO E SENSAZIONI DEL GAMEPAD REDMAGIC SHADOW BLADE 2

Prima di ricevere per posta la mia unità di prova, non avevo realizzato che il REDMAGIC Shadow Blade Gamepad 2 sarebbe stato identico al controller GameSir G8 Galileo. Non appena ho avuto la scatola tra le mani, sapevo che sarebbe stata essenzialmente la stessa cosa – e non è una sorpresa, dato che GameSir e REDMAGIC hanno già collaborato con il primo Shadow Blade Gamepad. Ora, ho adorato usare il G8, quindi fin dall’inizio avevo grandi aspettative per Shadow Blade 2 e sono felice di riferire che il controller non ha deluso.

Per distinguersi dal suo equivalente GameSir, il REDMAGIC Shadow Blade Gamepad 2 sfoggia un look nero semitrasparente che gli conferisce un’atmosfera fresca e concreta. Il suo design lo rende già perfettamente in sintonia con l’aspetto di REDMAGIC 9 Pro, in particolare con gli indicatori che emergono attraverso i frontalini semitrasparenti e le luci RGB del telefono quando montato sul retro del gamepad. La parte posteriore, ovviamente, indossa con orgoglio il logo REDMAGIC lucido e in rilievo, aggiungendo una personalità distinta al gamepad stesso.

Proprio come il G8, i frontalini sono facilmente intercambiabili con i loro attacchi magnetici, insieme alle levette che puoi personalizzare a tuo piacimento (tre tipi sono inclusi nella confezione). Devo ammettere che ho scambiato un po’ i frontalini del G8 e dello Shadow Blade per vedere quale aspetto mi piaceva di più: spero davvero che REDMAGIC crei presto frontalini personalizzati per sfruttare appieno questa piccola funzionalità divertente.

ESPERIENZA DI GIOCO E PRESTAZIONI

Grazie alla grandezza del gamepad, giocare per ore è un’esperienza comoda e avvincente. Il controller in realtà sembra più comodo da usare rispetto al mio DualShock 4, soprattutto con la clic estremamente soddisfacente dei pulsanti e i morbidi grilletti sulla spalla. Potrebbe sembrare insignificante, ma per me quella sensazione tattile aumenta il divertimento di ogni sessione di gioco e il fatto che il telefono sia incredibilmente robusto quando inserito nel gamepad mi fa desiderare che tutti i giochi per dispositivi mobili abbiano il supporto del controller se solo così potessi usa Shadow Blade 2 su ogni titolo.

Grazie al connettore Type-C, qualcosa che puoi regolare in un’angolazione per aiutarti a far scorrere il telefono in modo bello e aderente, non devi preoccuparti di eventuali problemi di latenza. Inoltre, il jack da 3,5 mm e la ricarica pass-through ti dicono che REDMAGIC e GameSir ascoltano effettivamente le esigenze dei giocatori e le soddisfano.

Apprezzo molto anche il modo in cui sono progettate le creste accanto al connettore Type-C: questo consente al tuo telefono di far esplodere i suoni dagli altoparlanti senza che il gamepad attutisca quei ritmi atmosferici. Gli stick ad effetto Hall, ovviamente, offrono funzionalità anti-deriva, quindi puoi essere certo che il gamepad non si consumerà nel tempo troppo rapidamente.

QUAL È IL VERDETTO?

Ultimamente ho utilizzato il G8 per la maggior parte dei giochi supportati dal controller, ma passerò felicemente al REDMAGIC Shadow Blade Gamepad 2 solo perché sembra molto più interessante. Non posso negare che non sia ancora la periferica più portatile da portare in giro, ma dato quanto sia estremamente comodo usare il gamepad, non ho remore a rinunciare alla portabilità in favore del comfort. Anche il bridge regolabile di taglia unica è un bel tocco, poiché posso facilmente inserire anche un telefono pieghevole e giocare con uno schermo più grande.

Una lamentela che ho, però, è che non riesco a far funzionare l’app Goper di REDMAGIC sul gamepad. Con il G8, ho potuto mappare i pulsanti e essenzialmente “forzare” il supporto del controller sui giochi con l’app GameSir. L’app Goper, d’altra parte, ha solo Shadow Blade 1 e non sembra rilevare Shadow Blade 2 (non riesco nemmeno a far funzionare l’aggiornamento del firmware). Questo di fatto butta fuori dalla finestra ogni tipo di personalizzazione e, sebbene non sia un problema per me poiché non sento spesso il bisogno di mappare o personalizzare i pulsanti, potrebbe essere adatto a te se sei il tipo che ha bisogno di un maggiore controllo di precisione .

Inoltre, poiché si tratta di un controller plug-and-play che fa affidamento sulla batteria del telefono per funzionare, devi assicurarti che il tuo dispositivo possa gestire il pedaggio aggiuntivo richiesto dal gamepad.

Nel complesso, penso ancora che Shadow Blade 2 sia un ottimo modo per aiutarti a “vincere più giochi” secondo lo slogan di REDMAGIC grazie alla sua presa comoda e alle prestazioni a latenza zero. Mi è stato detto che Pocket Gamer riceverà una recensione quasi esclusiva per questo controller, quindi un enorme ringraziamento ai ragazzi di REDMAGIC per essere sempre così di supporto al sito.

REDMAGIC Shadow Blade 2 è ora disponibile per l’acquisto dal sito ufficiale a € 94,90 o l’equivalente locale.

RuneScape rivela la tabella di marcia dei contenuti per il resto del 2024
RuneScape rivela la tabella di marcia dei contenuti per il resto del 2024
Dragon Age: Dreadwolf in uscita quest'anno rivendica la fonte BioWare
Dragon Age: Dreadwolf in uscita quest'anno rivendica la fonte BioWare
The Epic Games Store’s next free title has been announced
Il prossimo titolo gratuito dell'Epic Games Store è stato annunciato
Starfield è diventato il gioco con il punteggio più basso di Bethesda su Steam
Starfield è diventato il gioco con il punteggio più basso di Bethesda su Steam
Genshin Impact semplifica le cose nel prossimo aggiornamento v4.3 con il Fontinalia Festival
Genshin Impact semplifica le cose nel prossimo aggiornamento v4.3 con il Fontinalia Festival
Detective Pikachu Returns è un'avventura misteriosa divertente, anche se molto semplice
Detective Pikachu Returns è un'avventura misteriosa divertente, anche se molto semplice
Quello che sappiamo sull'imminente dispositivo portatile di Sony - Q Lite
Quello che sappiamo sull'imminente dispositivo portatile di Sony - Q Lite
 Recensione Ex Astris |  Giocatore tascabile
Recensione Ex Astris | Giocatore tascabile
Recensione di Tap Shap: "Migliora le tue capacità di reazione"
Recensione di Tap Shap: "Migliora le tue capacità di reazione"
Subway Surfers collabora con J Balvin e PlanetPlay per contribuire a ridurre le emissioni di carbonio
Subway Surfers collabora con J Balvin e PlanetPlay per contribuire a ridurre le emissioni di carbonio