Bresson Game

L’intervista di Nintendo a 23 anni mostra quanto piccole cose siano cambiate nei giochi

L'intervista di Nintendo a 23 anni mostra quanto piccole cose siano cambiate nei giochi


Hiroshi Yamauchi è morto all’età di 85 anni nel 2013

Alla luce dei licenziamenti diffusi e dell’allontanamento dalle esclusive, i commenti passati dell’ex capo di Nintendo Hiroshi Yamauchi sono circolati online, evidenziando quanto poco sia cambiato nel panorama dei giochi.

Tra i licenziamenti di massa e la nuova ossessione di Microsoft e Sony per la crescita, è difficile essere troppo entusiasti del futuro dell’industria dei giochi.

Mentre i costi di sviluppo nel settore AAA continuano a lievitare, a un livello insostenibile, c’è la sensazione crescente che ci stiamo dirigendo verso un punto di svolta significativo, che potrebbe significare cattive notizie per il futuro dei giochi per console.

Dicono però che la storia ha la capacità di ripetersi, e i commenti passati dell’ex presidente di Nintendo Hiroshi Yamauchi hanno evidenziato quanto poco sia cambiato nel settore negli ultimi 20 anni.

Come scoperto dall’utente di InstallBase Celine (e all’epoca coperto da IGN), Yamauchi, che fu presidente di Nintendo tra il 1949 e il 2002, rilasciò un’intervista alla rivista finanziaria giapponese Zaikai all’inizio del 2001.

Nell’intervista, a Yamauchi viene chiesto della crisi finanziaria del settore in quel momento, intorno alla caduta del Sega Dreamcast e pochi mesi prima del lancio del GameCube.

“Quello che vedo in questo momento sono molte persone che guardano al business dei videogiochi con tutti questi sogni in mente su quanto sia brillante il futuro del settore”, ha detto Yamauchi.

Il Nintendo GameCube è uscito nel 2001 in Giappone (Foto: Nintendo)

“Quando chiedi loro perché, tutti dicono: ‘Oh, stanno uscendo tutti questi nuovi sistemi che sono ancora più potenti della PlayStation 2, saremo in grado di creare cose che attireranno ancora più persone a giocare’. ,’ e così via.

“Dico costantemente che questo è sbagliato, ma la maggior parte di loro guarda quello che dico e risponde: ‘No, no, hai torto’ e, di conseguenza, questo è ciò che sta accadendo oggi. C’è davvero un numero enorme di persone là fuori che non sanno nulla del business dei giochi.

“Il business dei videogiochi è difficile, e non esiste da molto tempo, quindi ci sono persone là fuori che trovano questo settore incredibilmente interessante.” I venture capitalist, in particolare. Ecco perché queste persone stanno riversando soldi sul campo proprio adesso.’

Yamauchi prosegue spiegando come l’aumento dei costi di sviluppo derivi dalla ricerca di “grafica e suono straordinari”, che ha portato a un settore sempre più instabile.

“Più grafica e suoni sorprendenti inserisci in un gioco, più tempo ci vorrà per completarlo”, ha aggiunto. «Non solo un anno, ma ora, più come un anno e mezzo o due anni. Quindi i costi di sviluppo aumentano vertiginosamente e quando finalmente lo pubblichi non hai alcuna garanzia che venga venduto. Questo è ciò che è oggi l’industria dei giochi.’

Questo è esattamente lo stesso problema in cui si trova l’attuale industria dei giochi, solo su una scala diversa: sei anni invece di due, per completare un gioco tripla A.

Di conseguenza, molti studi sono stati chiusi o stanno subendo licenziamenti perché gli elevati costi di sviluppo hanno fatto sì che anche i giochi più venduti riescano a malapena a ottenere profitti.

Spider-Man 2, ad esempio, potrebbe aver venduto oltre 10 milioni di copie, ma lo sviluppatore Insomniac Games risente ancora del peso dei licenziamenti.

Altrove nella stessa intervista, Yamauchi affronta anche i problemi legati alla promozione di una strategia multipiattaforma, che descrive come potenzialmente avente un “effetto disastroso sul mercato” se diventasse la norma.

“Se gli utenti possono giocare allo stesso gioco su ogni singolo sistema disponibile, non ci sarà motivo di acquistare un sistema piuttosto che un altro”, ha affermato. ‘Sarà come comprare una TV; non importa quale acquisti, avrai comunque tutti gli stessi canali.

‘Nel settore dei giochi, il software è la nostra linfa vitale. Se il software diventasse lo stesso ovunque, non ci sarebbe alcuna differenza tra le aziende. Il mercato si trasformerà in una gigantesca guerra hardware.’

Anche se è importante ricordare che questo viene dal punto di vista di un dirigente Nintendo, notoriamente contrario alla pubblicazione su altre piattaforme, è comunque una prospettiva interessante e attualmente molto rilevante considerando che ha detto tutto questo più di 20 anni fa.

Più tendenze

Leggi altre storie

Yamauchi forse lo riassume meglio quando affronta la ricerca che i giochi siano più simili ai film, un argomento che è ancora una discussione in corso oggi.

“Finora i giochi non hanno avuto nulla a che fare con i film, come ho continuato a dire per tutto questo tempo, ma ora la gente continua a dire che da ora in poi ogni gioco sarà come un film”, ha detto Yamauchi.

“Abbiamo fatto tutta questa strada e, a un certo punto, abbiamo dimenticato che dovremmo realizzare giochi e non film. Ora, di conseguenza, lo sviluppo di giochi si sta trasformando in un circo, i costi sono alle stelle, gli utenti si annoiano più velocemente che mai e lo sviluppo di giochi davvero nuovi – nuovi modi di divertirsi – si è quasi fermato. E ora, a causa di tutto ciò, sta diventando difficile trarre profitto producendo videogiochi.

“Se non cambiamo il modo in cui viene portato avanti lo sviluppo dei giochi, non vedo l’industria o il mercato ringiovanire in tempi brevi.”

Invia un’e-mail a info@bressongame.com, lascia un commento qui sotto, seguici su Twitter e iscriviti alla nostra newsletter.

DI PIÙ: I giochi su console stanno morendo a causa di Xbox e PS5 – Funzionalità Reader

DI PIÙ: Sea Of Thieves e Hi-Fi Rush tra i giochi Xbox confermati per PS5, ma non tutti arriveranno su Switch

DI PIÙ: La console PS5 Pro uscirà questo Natale come sostiene l’analista sull’aggiornamento di GTA 6

Segui Metro Gaming su Twitter e inviaci un’e-mail a info@bressongame.com

Per inviare lettere di posta in arrivo e funzionalità di Reader più facilmente, senza la necessità di inviare un’e-mail, utilizza semplicemente la nostra pagina Invia materiale qui.

Per altre storie come questa, controlla la nostra pagina sui giochi.

Iscriviti per tutti i contenuti di gioco esclusivi, le ultime versioni prima che vengano viste sul sito.

Informativa sulla privacy » Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano l’Informativa sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Il Crew Motorfest celebra la cultura automobilistica alle Hawaii
Il Crew Motorfest celebra la cultura automobilistica alle Hawaii
Il DLC di Spider-Man 2 si concentrerà su Daredevil suggerisce un nuovo aggiornamento della patch
Il DLC di Spider-Man 2 si concentrerà su Daredevil suggerisce un nuovo aggiornamento della patch
Il presidente di GameStop afferma che le unità disco nelle console "dovrebbero essere obbligatorie"
Il presidente di GameStop afferma che le unità disco nelle console "dovrebbero essere obbligatorie"
Recensione di Warhammer 40,000 Warpforge- "Quando tutto ciò che hai è una spada a catena..."
Recensione di Warhammer 40,000 Warpforge- "Quando tutto ciò che hai è una spada a catena..."
Luck be A Landlord Review - "Paying rent has never been this fun!"
Luck be A Landlord Review - "Pagare l'affitto non è mai stato così divertente!"
Annunciato il titolo di cucina di ispirazione nigeriana Disney Iwájú: Rising Chef
Annunciato il titolo di cucina di ispirazione nigeriana Disney Iwájú: Rising Chef
MSI Claw è l'ultimo rivale portatile di Steam Deck secondo un nuovo leak
MSI Claw è l'ultimo rivale portatile di Steam Deck secondo un nuovo leak
Recensione Acefast Crystal (2) Earbuds T8 - "Tutto sull'aspetto, ma meno sul gioco"
Recensione Acefast Crystal (2) Earbuds T8 - "Tutto sull'aspetto, ma meno sul gioco"
RTS Odokonia è ora in open beta per iOS e Android
Odokonia, un gioco gratuito di costruzione di basi a turni, è ora disponibile per Android e iOS
Recensione FUR Squadron: "A capo di una squadra di combattenti sfocati nello spazio!"
Recensione FUR Squadron: "A capo di una squadra di combattenti sfocati nello spazio!"