Bresson Game

Recensione Netflix Oxenfree II: Lost Signals – “Raccapricciante tour del mistero distorto”

Recensione Netflix Oxenfree II: Lost Signals - "Raccapricciante tour del mistero distorto"



Il suono è una cosa molto potente poiché quando non siamo in grado di allegare un’immagine ad esso, le nostre menti possono inventare immagini spaventose. Questo faceva parte di Oxenfree ed è tornato in Oxenfree II: Lost Signals di Night School. Con l’aiuto di Netflix, il sequel è stato reso disponibile su dispositivi mobili.

È un gioco narrativo punta e clicca 2.5D sull’esplorazione della fonte dietro alcune insolite trasmissioni audio. Più scopri, più non vedrai l’ora e temerai dove ti porterà la tua indagine e cosa ne sarà di te se dovessi scoprire la verità.

Cosa sono Oxenfree II: Lost Signals?

Il primo Oxenfree ci ha fatto conoscere un gruppo di adolescenti vulnerabili mentre si ritrovavano bloccati su un’isola con un segreto inquietante. Sembra che questa non fosse l’unica isola mentre la storia continua in un’altra in Oxenfree II: Lost Signals. Segui la storia di Riley Poverly, una ricercatrice recentemente assunta con il compito di installare trasmettitori intorno all’isola di Camena. Quando inizia il suo nuovo lavoro, apprende rapidamente che i segnali insoliti sono collegati a quelli di Edwards Island dal primo gioco che si trova nelle vicinanze. Mentre la aiuti a incasinare i segnali, incapperai nel tempo, nelle dimensioni e persino nella realtà stessa.

Rafforzare Oxenfree II: segnali persi

Il meglio che puoi sperare con qualsiasi tipo di dispositivo audio è che produca un suono chiaro. Oxenfree II possiede tali punti di forza così come altri attraverso la sua esperienza di gioco e presentazione. La sua più grande forza è l’uso del suono e della musica. La meccanica dell’uso di un sintonizzatore radio ritorna con il supporto di un walkie-talkie che ha più canali. Il suono è il protagonista del gioco ed è una gioia ascoltarlo in tutte le sue forme, dalla conversazione statica a quella imbarazzante. Ogni volta che si verifica una distorsione, è accompagnata da ulteriori segnali musicali per enfatizzarla, ma in base alle circostanze, lo sfondo potrebbe tacere completamente per evidenziare la natura inquietante della situazione di Riley.

Con questo in mente, questo porta alla potenza dell’atmosfera del gioco. Sebbene l’isola di Camena possa avere elementi in comune con l’isola di Edwards, non perde nessuno dei suoi effetti. Anche se non è abbandonato, sembra desolato. Mentre la natura è ovunque e rigogliosa, non puoi fare a meno di sentire un senso di morte che persiste ovunque. Inoltre, considerando che non si inizia con un gruppo di compagni, il senso di solitudine e isolamento è molto più diffuso. Tutto ciò, combinato con la dipendenza dal suono, si mescola davvero bene per creare uno scenario inquietante che non puoi fare a meno di vedere fino in fondo.

C’è un motivo per cui la raccomandazione sulle cuffie è così importante.

Perdere Oxenfree II: segnali perduti

Non appena riesci a sintonizzarti su una frequenza, puoi perderla altrettanto rapidamente senza una rima o una ragione o un modo per riaverla. Oxenfree II perde alcuni punti nel modo in cui trasporta i suoi segnali e nell’esecuzione complessiva. Nonostante alcune delle scelte artistiche stilizzate, il gioco complessivo può essere molto impegnativo. L’isola di Camena è un posto enorme e dovrai camminare molto in giro. Se il tuo telefono o tablet non è all’altezza del compito, le cose andranno per le lunghe. Le conversazioni dureranno per sempre, fare jogging sembrerà di gattonare e talvolta le animazioni non si caricano correttamente. Il potenziale ritardo può anche causare alcuni problemi di ritaglio, quindi preparati.

Sfortunatamente, il ritardo evidenzia anche il ritmo del gioco. Sebbene sia una storia narrativa che vuole davvero coinvolgerti, a volte vogliamo solo arrivarci. Il problema è che non c’è modo di muoversi più velocemente di un lavoro leggero e non puoi velocizzare la conversazione. Questo gioco può mettere alla prova la tua pazienza, quindi forse non giocarci dopo aver bevuto il caffè.

Indagare su Oxenfree II: segnali perduti

Oxenfree II: Lost Signals è un gioco horror misterioso in 2.5D sulla ricerca della fonte dietro le trasmissioni minacciose intorno a una piccola isola. L’atmosfera ti attirerà mentre il suono ti avvolgerà nel gioco e nella sua atmosfera. Devi solo assicurarti che ci sia spazio su quello che si spera sia un dispositivo potente e prepararti per molte sezioni lente. Una volta che sai tutto questo, sarai in grado di olly olly senza buoi… anche.

Star Wars Jedi: Survivor’s director has his sights set on a trilogy
Il regista di Star Wars Jedi: Survivor ha gli occhi puntati su una trilogia
Rush Royale ha ora ben 100.000 utenti in Corea del Sud grazie a una spinta da star
Rush Royale ha ora ben 100.000 utenti in Corea del Sud grazie a una spinta da star
Elden Ring Shadow of the Erdtree è il sublime seguito di uno dei migliori giochi di sempre
Elden Ring Shadow of the Erdtree è il sublime seguito di uno dei migliori giochi di sempre
L'aggiornamento di Zelda: Tears Of The Kingdom non ha risolto il bug di duplicazione
L'aggiornamento di Zelda: Tears Of The Kingdom non ha risolto il bug di duplicazione
Rainbow Six SMOL ti porta in una versione carina di Rainbow Six, ora disponibile su dispositivi mobili per gentile concessione di Netflix
Rainbow Six SMOL ti porta in una versione carina di Rainbow Six, ora disponibile su dispositivi mobili per gentile concessione di Netflix
Ghostwire: Tokyo arriva su Xbox con l'aggiornamento Spider's Thread
Ghostwire: Tokyo arriva su Xbox con l'aggiornamento Spider's Thread
Recensione: Diablo 4 è il ritorno di Blizzard al suo meglio
Recensione: Diablo 4 è il ritorno di Blizzard al suo meglio
L'aggiornamento di Starfield ha finalmente confermato i fan entusiasti dei veicoli terrestri
L'aggiornamento di Starfield ha finalmente confermato i fan entusiasti dei veicoli terrestri
Anteprima di Thirsty Suitors - Heartbreak si sente bene in un gioco come questo
Anteprima di Thirsty Suitors - Heartbreak si sente bene in un gioco come questo
Anteprima di Avatar: Frontiers of Pandora - Diventare tutt'uno con la natura (e le pistole)
Anteprima di Avatar: Frontiers of Pandora - Diventare tutt'uno con la natura (e le pistole)
Unwind and relax with free arcade games.