Bresson Game

Recensione Little Nightmare – “Il candidato perfetto per un porting mobile”

Lo stravagante gioco d'avventura horror Little Nightmares debutta su dispositivi mobili



Nel 2017, Bandai Namco e Tarsier Studios hanno pubblicato il loro grande successo horror platform puzzle Little Nightmares. Seguirono subito recensioni entusiastiche, ma non l’avevo mai toccato. Questo fino a quando Playdigious non lo ha rilasciato su dispositivi mobili. Quindi, con questa tabula rasa del cervello, sono partito per le Fauci per rispondere a questa domanda; può questo porto ripetere il successo?

Il candidato perfetto per una porta mobile

La prima cosa che noti giocando a Little Nightmares è quanto sia piccolo il protagonista. Svegliarsi in una valigia che non può essere grande nemmeno un quarto e scontrarsi con porte le cui maniglie non ha speranza di raggiungere da sola. È chiaro fin dall’inizio che navigare in questa vasta struttura monolitica sarà una sfida. Su una console o un PC, sono sicuro che questo sarebbe stato evidente da solo, ma vedere Six, la protagonista, lottare nel palmo della tua mano la fa apparire ancora più vulnerabile.

Aiuta anche ad aggiungere all’atmosfera il fatto che sei molto più vicino all’azione. Se lo giochi al buio, come suggerisce il gioco, è un’esperienza molto avvincente, ma se il genere horror non fa per te, non preoccuparti. È molto più un tipo di sensazione sottile, piena di suspense e inquietante, e anche quando le cose saltano fuori non è sorprendente, solo interessante. Un modo perfetto per entrare nel lato spaventoso dei videogiochi.

Controllo sufficiente per i compiti complicati

In termini di gameplay, Little Nightmares ha due schemi di controllo tra cui i giocatori possono scegliere; una tastiera su schermo con pulsanti permanenti imposti sullo schermo per il tuo classico gameplay con joypad o un sistema coinvolgente in cui lo scorrimento decide i tuoi movimenti, salti e accovacciamenti. Naturalmente, per un gioco d’atmosfera come questo, si diventa immersivi in ​​modo da avere uno schermo più pulito.

Se hai mai giocato a questo gioco, saprai che molti segmenti richiedono movimenti rapidi per superare le porte che si chiudono o salti molto precisi per evitare di precipitare nell’abisso. Mi aspettavo che un metodo di movimento basato sullo scorrimento funzionasse male in queste circostanze, ma alla fine sono rimasto incredibilmente sorpreso da quanto sia stato facile. Sì, il povero Sei ha mangiato la terra o è finito per tuffarsi nel nulla più volte di quanto vorrei ammettere, ma nel complesso ha funzionato molto bene.

Una lenta combustione prima di una sconcertante perfezione

Non ci saranno combattimenti per la maggior parte del tuo tempo in queste Fauci malevole. Quando vedi le dimensioni dei nemici che ti perseguitano, con le loro braccia che a volte raggiungono tre volte le dimensioni di Six, è ovvio che non avrebbe alcuna possibilità di combattere corpo a corpo. Dovrai invece sgattaiolare tra gli abitanti inquietanti e sgradevoli del mondo che sembrano intenzionati a rapirla per qualche scopo nefasto. Little Nightmares dà il meglio di sé quando cerchi di risolvere un enigma con uno di questi mostri che pattugliano, aumentando davvero la suspense e richiedendo un tempismo perfetto.

Gli enigmi stessi sono piuttosto interessanti, ma non iniziano in questo modo. All’inizio, dovrai semplicemente tirare e spingere un sacco di casi per arrampicarti sopra e, a dire il vero, questi enigmi di base si ripetono troppo se paragonati alla durata della storia. Quando si arriva a quelli più divertenti, però, si compensa. La prima volta che inizi ad arrampicarti su quella scatola che pensavi fosse solo lo sfondo, o trovi una soluzione così brillantemente semplice dopo aver provato a colpire quella luce attraverso la passerella una decina di volte prima di realizzare: “Oh, posso saltare da lì”, ti senti come dopotutto potresti far uscire Sei da qui.

Recensione di Floop's Big House Adventure - "Uno sparatutto del sabato mattina!"
Recensione di Floop's Big House Adventure - "Uno sparatutto del sabato mattina!"
Recensione di Black Book - "Gameplay profondo e massiccio che è meglio su uno schermo più grande"
Recensione di Black Book - "Gameplay profondo e massiccio che è meglio su uno schermo più grande"
One Punch Man: data di uscita mondiale e il resto che sappiamo finora
One Punch Man: data di uscita mondiale e il resto che sappiamo finora
Amazon Prime Day: Xbox Elite Controller Series 2 extra economico in offerta anticipata
Amazon Prime Day: Xbox Elite Controller Series 2 extra economico in offerta anticipata
DLC per giocatore singolo di GTA 5 e Bully 2 menzionati nel codice trapelato
DLC per giocatore singolo di GTA 5 e Bully 2 menzionati nel codice trapelato
Recensione di Sands of Salzaar - "Un'esperienza follemente profonda e aperta (sfumature mobili e bug a parte)"
Recensione di Sands of Salzaar - "Un'esperienza follemente profonda e aperta (sfumature mobili e bug a parte)"
Anteprima di The Pirate Queen: una leggenda dimenticata: fare luce da una nuova prospettiva
Anteprima di The Pirate Queen: una leggenda dimenticata: fare luce da una nuova prospettiva
Starfield e Indiana Jones in arrivo su PS5 sostengono le ultime indiscrezioni su Xbox
Starfield e Indiana Jones in arrivo su PS5 sostengono le ultime indiscrezioni su Xbox
Anteprima dei videogiochi indie del 2024: da Hades 2 a The Plucky Squire
Anteprima dei videogiochi indie del 2024: da Hades 2 a The Plucky Squire
Recensione: Humanity è un rompicapo vibrante, creativo e decisamente strano
Recensione: Humanity è un rompicapo vibrante, creativo e decisamente strano