Bresson Game

Recensione dell’hub di ricarica Acefast Z4 PD218W – “Ricarica rapida per tutti – se ne hai davvero bisogno”

Recensione dell'hub di ricarica Acefast Z4 PD218W - "Ricarica rapida per tutti - se ne hai davvero bisogno"



Se sei un po’ sbadato come me quando si tratta dei tuoi soprammobili, probabilmente hai passato buona parte delle tue mattine a cercare caricabatterie, porte e cavi, qualsiasi cosa per dare ai tuoi gadget un po’ di energia tanto necessaria – solo per preparare e preparare la tua attrezzatura per la giornata. Immagino di non essermi mai adattato del tutto all’uso degli organizzatori di cavi nonostante tutti mi dicessero di mettere i cavi in ​​ordine, quindi avere un unico hub di ricarica completo in un unico posto per tutte le mie esigenze di ricarica è una soluzione praticabile.

Per fortuna, i gentili ragazzi di Acefast hanno contattato il loro hub di ricarica Z4 PD218W, che vanta quattro modalità di ricarica e una potente capacità di 218 watt in un unico pratico dispositivo. Non posso dire che abbia risolto la mia infinita ricerca di organizzare per sempre le mie cose, ma è un enorme passo avanti quando si tratta dei miei cavi irrimediabilmente caotici.

ASPETTO E SENTIMENTI DELL’HUB DI RICARICA ACEFAST Z4 PD218W

Ho sempre avuto un debole per i thingamajig dall’estetica trasparente, e Acefast sembra sapere esattamente come attrarre i giocatori in questo senso. Mentre l’hub Z4 offre una superficie elegante e pratica con nanorivestimento UV con un semplice logo Acefast sulla parte superiore, le porte principali sfoggiano un elegante design trasparente in cui puoi vedere tutti i potenti macchinari che si muovono sotto l’hardware. Opportunamente etichettato con lo slogan “esplora il futuro”, il design trasparente fornisce anche indicatori sulle porte di uscita, con C1, C2, C3 e A1 etichettate di conseguenza.

Questi indicatori entrano in gioco con lo schermo a colori TFT da 1,3 pollici dell’hub, dove vedrai la quantità di energia con cui il caricabatterie può alimentare i tuoi dispositivi. Il display regola inoltre automaticamente la luminosità in base all’ambiente circostante. Come ho detto prima, ci sono quattro modalità tra cui scegliere in base alle tue esigenze, di cui parlerò più dettagliatamente in seguito.

Per quanto riguarda l’ingresso di alimentazione, ho apprezzato il modo in cui la spina oscilla con un design diagonale salvaspazio che le impedisce di bloccare altre prese nelle sue vicinanze. Questo non è sempre il caso con la maggior parte dei caricabatterie che ho, quindi è una manna dal cielo soprattutto perché lo spazio è un bene in rapida diminuzione a casa. Il mozzo stesso è resistente allo sporco e vanta un robusto materiale ignifugo; tuttavia, non è la cosa più portatile da portare in giro, con un peso di 655 g, più o meno.

PRESTAZIONI DELL’HUB DI RICARICA ACEFAST Z4 PD218W

Le stelle dello spettacolo qui sono le modalità di ricarica sopra menzionate, che puoi scorrere utilizzando un solo pulsante. Puoi controllare i watt massimi esatti per modalità sul sito ufficiale, ma in sostanza, l’idea qui è che puoi cambiare la quantità di potenza che desideri che ciascuna porta ti fornisca senza dover continuare a scollegare e riorganizzare i cavi stessi. Ad esempio, se desideri che la prima porta USB-C (C1) accenda il tuo laptop (cosa che ho fatto), puoi impostare la modalità di ricarica su 100 W max su C1, 65 W max su C2, 30 W max su C3 e 18 W max su A1 (che è una porta USB-A).

Una cosa da notare è che questi sono i watt massimi per l’uscita dell’hub: solo perché hai collegato qualcosa alla porta C1 da 100 W non significa che pomperà automaticamente 100 watt di potenza nel tuo dispositivo. È qui che entra in gioco il chip intelligente, poiché l’hub può determinare e calcolare in modo intelligente quanta potenza dovrebbe allocare ai tuoi dispositivi per mantenere le cose efficienti.

Mentre la tecnologia GaN accelera i tempi di ricarica con una capacità maggiore rispetto ai caricabatterie non GaN, l’hub Z4 utilizza anche la tecnologia AI intelligente con controllo della temperatura. Questo essenzialmente assicura che le cose non si surriscaldino e che non finisci per sovraccaricare i tuoi dispositivi, ma durante i test, secondo la mia esperienza, l’hub si è rivelato caldo al tatto. È stato allora che tutte e quattro le porte caricavano quattro dispositivi diversi contemporaneamente, di cui due alla massima capacità. Non faceva un caldo allarmante, ma è qualcosa da considerare quando cerchi un angolo accogliente in cui posizionare il tuo hub. È sempre una buona idea tenerlo in un luogo più ben ventilato solo per essere più sicuri.

Detto questo, è anche meglio considerare se disponi o meno dei cavi per supportare la potente uscita dell’hub, perché non importa quanto sia robusto l’hub di ricarica, tutto andrà sprecato se non hai i cavi giusti da abbinare. .

QUAL È L’APPELLO?

Durante i miei test, mi sono sempre assicurato che tutte e quattro le porte fossero attive. Non ho riscontrato alcun problema durante la ricarica dei miei dispositivi. Tra gli altri, ho testato un Samsung S21 FE, un Redmagic 9 Pro, un laptop Lenovo Legion R7000 e persino la ricarica pass-through sul GameSir G8 Galileo. Funziona anche su dispositivi iOS poiché anche il mio iPad mini non ha avuto problemi. Come puoi vedere dal mio tester di output di seguito, la maggior parte dei miei gadget non ha avuto bisogno di raggiungere la capacità massima di 100 W delle porte, che è probabilmente ciò che sperimenterà anche la maggior parte degli utenti.

Voglio dire, onestamente non credo che avrò bisogno della capacità massima di ciascuna porta (e di tutte e quattro contemporaneamente) su base giornaliera, tanto meno della necessità di cambiare modalità di ricarica diverse ogni volta tempo. Per la maggior parte, ero soddisfatto solo della Modalità A in una giornata normale, quindi, anche se la possibilità di cambiare modalità diverse è un trucco ingegnoso da avere nella manica nel caso ne avessi bisogno, non è la preoccupazione più urgente che ho, soprattutto perché l’hub ha un prezzo piuttosto alto.

Ovviamente, l’hub mi risparmia la fatica di riorganizzare le porte e fa risparmiare tempo essendo un unico hub per tutti i tipi di gadget, e penso che sia la caratteristica più utile che ha, almeno nel mio caso. Sembra anche molto bello, a dire il vero, e anche se non lo porterò con me nella borsa ovunque vada, è un bel punto fermo da avere sulla mia scrivania ogni volta che ho bisogno di accendere uno dei miei gadget mobili.

L’hub di ricarica Acefast Z4 PD218W è ora disponibile per l’acquisto dal sito ufficiale a $ 199. Attualmente è a un prezzo scontato di $ 139 o l’equivalente locale.

Anteprima di Alan Wake 2 - Prova pratica dell'indagine di Saga su Watery
Anteprima di Alan Wake 2 - Prova pratica dell'indagine di Saga su Watery
Anteprima di Super Mario Bros. Wonder: quanto è difficile?
Anteprima di Super Mario Bros. Wonder: quanto è difficile?
Il nuovo personaggio speciale, l'alter ego di Elesis, Elesis(S), arriva su GrandChase
Il nuovo personaggio speciale, l'alter ego di Elesis, Elesis(S), arriva su GrandChase
New Zelda giustifica un prezzo più alto, dice Nintendo – minimizza Switch 2
New Zelda giustifica un prezzo più alto, dice Nintendo – minimizza Switch 2
Recensione di Super Meat Boy Forever - "Un poltiglia carnosa mobile"
Recensione di Super Meat Boy Forever - "Un poltiglia carnosa mobile"
PS5 Pro in uscita a settembre con la nuova fonte di reclami tecnici DLSS
PS5 Pro in uscita a settembre con la nuova fonte di reclami tecnici DLSS
Il futuro di The Legend of Zelda: dai nuovi giochi alle giostre nei parchi a tema
Il futuro di The Legend of Zelda: dai nuovi giochi alle giostre nei parchi a tema
Genshin Impact riporta il Windblume Festival nell'aggiornamento della versione 3.5
Genshin Impact riporta il Windblume Festival nell'aggiornamento della versione 3.5
Il primo festival virtuale di Rec Room, Rec Rocks, sarà presentato da Ethan Bortnick e Tokyo Machine
Il primo festival virtuale di Rec Room, Rec Rocks, sarà presentato da Ethan Bortnick e Tokyo Machine
Recensione di Floop's Big House Adventure - "Uno sparatutto del sabato mattina!"
Recensione di Floop's Big House Adventure - "Uno sparatutto del sabato mattina!"