Bresson Game

Ragazze Frontline 2: Recensione di Exilium

Ragazze Frontline 2: Recensione di Exilium



Niente trasuda più repulsione della semplice menzione di uno scarafaggio, quell’animale strisciante e sgradevole che ti fa venire i brividi, ma rimane un bambino adorabile agli occhi di un biologo evoluzionista grazie alla sua durata di vita apparentemente invincibile. È questa immortalità che ha permesso ai fan di Gacha di associare questi parassiti al franchise di Girls Frontline poiché mantiene uno slancio costante nonostante operi con entrate esigue. Ironico in quanto ha costruito le basi di pratiche di monetizzazione eque e di buona volontà con una tradizione ricca, anche se deprimente.

Per mantenere a galla la loro eredità hanno introdotto non uno ma quattro spin-off/sequel. E considerando Project Neural Cloud, il prequel del primo Girls Frontline si è rivelato un gioco robusto, ignorando le sue prestazioni finanziarie, sicuramente possiamo fidarci del talento e dell’esperienza di MICA per ottenere buoni risultati con i loro sequel, giusto?

Il geomante della grafica dello spettacolo

In questo gioco, l’adrenalina è sempre a ritmo mentre sei costantemente in movimento, racimolando tutte le commissioni possibili per far quadrare i conti come cacciatore di taglie dopo la caduta di S&K che ha visto il mondo precipitare in un’altra calamità cliché. Exilium è ambientato dieci anni dopo gli eventi della sua prima puntata nell’anno 207X, quindi aspettatevi un sacco di salti temporali da capogiro.

Non sentirti strano quando i personaggi si comportano in modo amichevole tra loro nonostante quello che sembra essere il loro primo incontro. Filmati cinematografici di alta qualità al limite del livello teatrale di Michael Bay sono disseminati tra capitoli di storie, immagini semi-animate di personaggi con espressioni dinamiche e recitazione vocale per l’avvio.

Anche il tuo protagonista si illumina, passando da una tabula rasa vuota a un personaggio reale con una personalità volgare e paterna. Le interazioni tra i tuoi subordinati, così come con gli altri NPC, sono altamente organiche. La sua narrazione ti immerge nel comprendere quanto sia triste la tua situazione in questo mondo selvaggio: fondi in esaurimento, una base mobile super fatiscente chiamata Amos, scontri con astuti mercenari e dover sopportare un assalto da parte dei Varjagers (il clan nome per i cattivi menzionati prima) e mostri soprannominati ELIDS.

I personaggi sono anche ricchi di personalità, come Nemesis, che infila poesie. Tuttavia, i dialoghi dettagliati della storia si trascinano. E, per un sequel, è una grossa bugia se dico che non ci sono barriere all’ingresso in quanto è necessario avere una buona conoscenza della tradizione di Girls Frontline. Se sei esperto nel GF-verse, è una festa di riunione del liceo come personaggi come MP7 e OTS-14 assumono nuovi ruoli, quest’ultimo sarà il tuo aiutante.

Slog XCOM unico

Sebbene il gameplay di GFL1 sia una forma passiva di cattura della base, Exilium ha scelto di prendere influenza da XCOM. Essendo cresciuto con Final Fantasy Tactics, questo stile è facile da acquisire ma presenta una curva di apprendimento su alcune meccaniche uniche esclusive di XCOM.

Il gameplay tattico di XCOM si ispira fortemente alle meccaniche sopra menzionate. Barricate e tumuli formano punti di copertura naturali e sono sparsi sulla mappa. I punti di copertura strategici idonei avranno piccole icone di scudi fluttuanti sopra i lati di ogni quadrato per indicare quanto è ben protetta la tua bambola dalla linea di fuoco del nemico.

Quindi, se la tessera su cui ti trovi conferisce un vantaggio di copertura solo sui lati ovest e nord, gli attacchi da quelle direzioni infliggeranno danni ridotti. Al contrario, attaccare da est o da sud infliggerà un sacco di danni. Inoltre, ogni personaggio ha anche un indicatore di punti scudo che lo rendono fragile se attaccato troppe volte da un’angolazione vulnerabile.

Durante il tuo turno, la tua bambola può spostarsi di una determinata distanza e poi attaccare. Interrompere quella sequenza attaccando per primo fa perdere la mobilità del tuo personaggio. Sebbene la maggior parte delle bambole faccia affidamento sulle proprie armi da fuoco, ci sono valori anomali come Charolic che è uno specialista del corpo a corpo, e anche quello che invio come scudo di carne per la maggior parte del tempo. Ogni bambola ha abilità offensive e difensive per cambiare le sorti della battaglia: roba da gioco di ruolo standard.

Il gameplay di Exilium si concentra sull’interazione ambientale. A volte ci sono terminali da attivare per sconfiggere un’unità boss, mentre altre c’è un nastro trasportatore per intrufolarti immediatamente nelle retrovie nemiche. Nel frattempo, la topografia del terreno entra ancora in gioco tramite torri costruite dall’uomo che puoi scalare per raggiungere le alture. Il gameplay enfatizza lo sforzo coordinato e richiede un posizionamento meticoloso, allo stesso modo, può avvenire la caccia all’oca in cui il tuo personaggio gira in tondo con il nemico. Tutto ciò rende il ritmo lento.

Più luccichi, più scintillii

C’è grande attenzione ai dettagli quando si arricchisce l’elenco dei personaggi relativamente piccolo. Per cominciare, tutti sanno come fare un ingresso drammatico quando vengono evocati, puoi vedere una breve animazione che mette in risalto le stranezze esclusive di ogni personaggio invece dei ritagli di carta. Nel mio caso, la mia prima convocazione in SSR è stata un ghiottone il cui cuore e la cui anima erano nelle arti culinarie invece che nel gun-fu.

C’è anche un sistema dormitorio semplificato (per fortuna, il posizionamento dei mobili e l’espansione dello spazio sono finiti). Nel santuario della tua bambola, puoi spaziare dal legame con la tua bambola, alla lettura del suo profilo e all’esame della sua stanza per spremere, si spera, alcuni succhi creativi per l’interior design. C’è una funzione che ti consente di spostarli in una posa diversa che include il sonno, se ti piace.

L’unico tallone d’Achille evidente che affligge la maggior parte del gacha cinese risiede nel design dell’interfaccia utente, spesso disordinato. Exilium ha provato un approccio minimalista con la tua bambola preferita in posa che occupa l’80% dello schermo e tutte le modalità disposte ordinatamente sul lato destro. In vero stile Arknights, c’è anche una directory sotto forma di schermo olografico pop-up che ti consente di navigare facilmente tra le modalità di gioco nella parte in basso a sinistra dello schermo. Tuttavia, i caratteri infinitesimali rappresentano ancora un problema in questo caso.

Fascino perduto in questo abisso di sequel

Purtroppo, anche se la grafica mi ha sconvolto come un uragano, il senso di deja vu di Girls Frontline è inesistente e i fattori alla base di ciò sono numerosi, principalmente a causa delle scelte di design.

Come accennato in precedenza, è stata la generosità di Girls Frontline a corteggiare i giocatori in primo luogo grazie al suo sistema gacha di assegnazione delle parti che fa uso di varie risorse ricaricabili invece di quelle premium, il che significa catturarle tutte non è un sogno irrealizzabile. L’attuale sistema di Exilium si discosta molto da quel concetto ed è semplicemente un copia e incolla di quello altamente redditizio di Genshin – con quel misero tasso dello 0,6% per accaparrarsi il jackpot, una rete di sicurezza con un tetto alto peggiorata dal guadagno di valuta premium che rallenta a gattonare man mano che avanzi.

Questo ci porta ad un altro aspetto: la progressione del personaggio. All’inizio del 2017, era sempre divertente vedere un esercito di cloni di bambole T marciare verso le sparatorie con la meccanica di collegamento dei manichini. Anche la sensazione di costruire un plotone delle dimensioni di un corpo è purtroppo scomparsa al posto delle meccaniche di progressione generiche in Exilium, forse adattandosi alla narrativa oppressa.

Bunny Haven ti permette di costruire un giardino pieno di teneri coniglietti mentre ti insegna l'eticità del possesso di animali domestici
Bunny Haven ti permette di costruire un giardino pieno di teneri coniglietti mentre ti insegna l'eticità del possesso di animali domestici
Visions Of Mana avrà una finestra di rilascio prevista per l'estate 2024 insieme a un nuovo gameplay
Visions Of Mana avrà una finestra di rilascio prevista per l'estate 2024 insieme a un nuovo gameplay
Le vendite di Xbox sono in fase di stallo in Europa poiché gli editori stanno valutando di abbandonare il supporto
Le vendite di Xbox sono in fase di stallo in Europa poiché gli editori stanno valutando di abbandonare il supporto
Kingdom: The Blood Review - "Un'esperienza di apocalisse zombie piena di azione"
Kingdom: The Blood Review - "Un'esperienza di apocalisse zombie piena di azione"
Ecco un tuffo nel profondo di Ara: History Untold, un nuovo gioco di strategia dagli ex sviluppatori di Firaxis
Ecco un tuffo nel profondo di Ara: History Untold, un nuovo gioco di strategia dagli ex sviluppatori di Firaxis
Recensione di Six Ages 2: Lights Going Out - "Prospera alla fine del mondo"
Recensione di Six Ages 2: Lights Going Out - "Prospera alla fine del mondo"
Anteprima di Star Wars Outlaws - The Scoundrel Experience
Anteprima di Star Wars Outlaws - The Scoundrel Experience
Le spawn notturne del solstizio d'estate di Pokemon Go non sono rotte, sono solo un po 'confuse
Le spawn notturne del solstizio d'estate di Pokemon Go non sono rotte, sono solo un po 'confuse
Recensione di Undawn - "Zombi alle spalle!"
Recensione di Undawn - "Zombi alle spalle!"
Limbus Company anticipa la nuova identità che verrà presto aggiunta al gioco, questa volta per il personaggio preferito dai fan Don Chisciotte
Limbus Company anticipa la nuova identità che verrà presto aggiunta al gioco, questa volta per il personaggio preferito dai fan Don Chisciotte