Bresson Game

Anteprima di Final Fantasy XVI: The Rising Tide – Dose DLC di Leviatano

Anteprima di Final Fantasy XVI: The Rising Tide - Dose DLC di Leviatano


Final Fantasy XVI, l’ultimo capitolo completamente nuovo per giocatore singolo di uno dei franchise più leggendari del mondo dei videogiochi, si avvicina al suo primo anniversario questo giugno. Dopo l’uscita a sorpresa del suo DLC Echoes of the Fallen, che ha concentrato gli sforzi di Clive and Co. sul combattimento in un singolo dungeon, Square Enix sta preparando il suo ultimo lotto annunciato di contenuti FFXVI con il DLC The Rising Tide. Annunciato ai The Game Awards di dicembre insieme alla rivelazione e all’ombra di Echoes of the Fallen, The Rising Tide presenta Leviatano, l’Eikon dell’acqua misteriosamente assente dagli eventi del gioco principale.

Anche se il trailer di rivelazione promette un po’ di azione Eikonica acquosa nel DLC, che si svolge prima del finale di FFXVI, si sa poco altro al riguardo. Ma Game Informer ha parlato con il produttore di FFXVI Naoki Yoshida e il direttore dei DLC Takeo Kujiraoka per saperne di più. La prima cosa che ho chiesto ai due riguardo al DLC è perché Leviatano è stato escluso dal gioco. Si scopre che Square Enix ha giocato in modo intelligente e ha lasciato qualcosa sul tavolo che il team avrebbe potuto esaminare con un potenziale DLC.

“Per quanto riguarda la decisione di creare e vendere un DLC, abbiamo dovuto aspettare fino al rilascio effettivo del gioco”, mi dice Yoshida tramite un traduttore, spiegando che Square Enix voleva vedere se c’era domanda per più FFXVI. “Detto questo, in realtà abbiamo pensato a un possibile percorso, a una possibile storia, che avremmo potuto realizzare se ne avessimo fatto uno.”

Ecco perché, nel gioco base, il percorso verso la torre dove si svolge Echoes of the Fallen era presente fin dal salto. I fan hanno ipotizzato che un misterioso cristallo a forma di testa bloccato sul lato di un continente in FFXVI potrebbe essere Leviatano o almeno imparentato con il dio – questo non è chiaro, ma se è così, mostra un altro esempio di Square Enix che crea porte per farlo entrare. aperto con DLC come The Rising Tide.

Dato che è ambientato prima del finale del gioco, ero curioso di sapere se l’ottenimento dei poteri del Leviatano da parte di Clive avrebbe influenzato il finale. Yoshida dice che non lo farà e che il finale rimarrà così com’è. Tuttavia, “avrai una comprensione più profonda di come è il mondo di Valisthea e di come sono i personaggi in Final Fantasy XVI”, aggiunge, fermandosi brevemente per evitare di spoilerare troppo.

Chiunque abbia giocato a FFXVI sa che i combattimenti tra Eikon sono il momento clou dell’esperienza, il che significa che l’imminente incontro di Clive con Leviatano porta con sé grandi aspettative. Kujiraoaka, che ha guidato la progettazione delle battaglie degli Eikon nel gioco base, afferma di capirlo, ma si è avvicinato a Leviatano come tutti gli altri: “[ensuring] che stavamo spostando questi Eikon nel modo in cui i giocatori immaginano e immaginano.

“In termini di ciò che i giocatori possono aspettarsi da questa battaglia, quando guardi indietro ai titoli Final Fantasy passati, in realtà non sono molti i casi in cui vedi Leviatano muoversi come un pazzo e in un sistema di battaglia d’azione in tempo reale”, dice Kujiraoaka.

Con il combattimento Phoenix Eikon che ricorda gli sparatutto su rotaia in terza persona e il combattimento Ifrit ispirato al wrestling professionale, mi chiedevo come Kujiraoaka avrebbe descritto l’ispirazione di Leviatano. Fa il timido, spiegando che non esiste una parola o un genere per descriverlo. “Una cosa che posso dire è che ci sarà molta acqua coinvolta – visivamente, graficamente, ci saranno molti attacchi effettuati da Levithan e ciò avverrà con molta acqua. Sembrerà davvero diverso dalle battaglie Eikon del passato, ed è una cosa che i giocatori non vedono l’ora di vedere.”

A differenza di Echoes of the Fallen, che dura circa tre ore, questo DLC Leviathan presenta circa 10 ore di contenuti e non vedo l’ora. Il DLC Rising Tide per FFXVI non ha una data di uscita ma uscirà questa primavera.

Questo articolo è apparso originariamente nel numero 364 di Game Informer.

 Guardia rotonda |  Giocatore tascabile
Guardia rotonda | Giocatore tascabile
Lo stravagante gioco d'avventura horror Little Nightmares debutta su dispositivi mobili
Lo stravagante gioco d'avventura horror Little Nightmares debutta su dispositivi mobili
 Atari Mania è come WarioWare con i giochi Atari |  Nuovo gameplay oggi
Atari Mania è come WarioWare con i giochi Atari | Nuovo gameplay oggi
Xbox e Starfield June Showcase durano 2 ore e rivendicano le fonti
Xbox e Starfield June Showcase durano 2 ore e rivendicano le fonti
Il gioco Spider-Man 2 per PS5 è incentrato sul multiverso e suggerisce una perdita di giocattoli
Il gioco Spider-Man 2 per PS5 è incentrato sul multiverso e suggerisce una perdita di giocattoli
Il DLC Elden Ring uscirà a febbraio 2024 e rivendica un annuncio per il controller collegato
Il DLC Elden Ring uscirà a febbraio 2024 e rivendica un annuncio per il controller collegato
GTA 6 non sarà mai trapelato da un doppiatore, spiega Arthur di Red Dead
GTA 6 non sarà mai trapelato da un doppiatore, spiega Arthur di Red Dead
Anteprima di Harold Halibut - L'avventura in stop-motion lunga 11 anni
Anteprima di Harold Halibut - L'avventura in stop-motion lunga 11 anni
Hippy Skate Recensione - "Troppo freddo per un viaggio sui pattini"
Hippy Skate Recensione - "Troppo freddo per un viaggio sui pattini"
Call of Duty: Warzone Mobile ottiene il controller ufficiale Backbone One Prestige Edition
Call of Duty: Warzone Mobile ottiene il controller ufficiale Backbone One Prestige Edition