Bresson Game

Anteprima di The Rogue: Prince of Persia – Abbiamo giocato a Prince Of Persia in stile Rogue, dal co-sviluppatore di Dead Cells

Anteprima di The Rogue: Prince of Persia - Abbiamo giocato a Prince Of Persia in stile Rogue, dal co-sviluppatore di Dead Cells


Quando ho avuto la possibilità di provare con mano The Rogue: Prince of Persia, avevo visto i titoli di coda di Prince of Persia: The Lost Crown solo poche sere fa. Prima di ciò, l’ultima volta che ho visto i titoli di coda di un nuovo gioco di Prince of Persia è stato nel 2010 con The Forgotten Sands. Sono rimasto sorpreso e felice di giocare a un nuovo eccellente gioco di Prince of Persia quest’anno, ma considerando quanto tempo ho dovuto aspettare per averlo, non stavo trattenendo il fiato per un altro, nemmeno il remake di Sands of Time che stavo pazientemente aspettando. per.

Vale a dire che è stato incredibilmente sorprendente quando Ubisoft ha parlato del suo nuovo roguelite Prince of Persia. Non è una modalità di Lost Crown o uno spin-off, come inizialmente pensavo, ma piuttosto un gioco completamente nuovo di Evil Empire, il co-sviluppatore di Dead Cells. “In realtà è una storia totalmente nuova e un nuovo universo, quindi non è collegato ai giochi precedenti”, mi dice il direttore artistico di Evil Empire Dylan Eurlings quando gli chiedo del canone del gioco e del rapporto con i Principi che lo hanno preceduto.

Ma questo non vuol dire che The Rogue non abbia almeno qualche tipo di relazione con Lost Crown. “Abbiamo venduto [The Rogue] durante [Lost Crown’s] fase alfa”, afferma la direttrice del gioco Evil Empire, Lucie Dewagnier. “Fin dall’inizio eravamo in comunicazione. Loro hanno fatto il nostro gioco, noi abbiamo fatto il loro”. Dewagnier prosegue con i complimenti per Lost Crown. “Dato che lavoravamo sullo stesso franchise, a volte avevamo le stesse idee e le stesse soluzioni ai problemi”, afferma Dewagnier. “Avevamo bisogno di comunicare per evitare di prendere la stessa decisione e fare lo stesso gioco”.

Quando gli viene chiesto se stiamo ricevendo troppo Prince of Persia, Dewagnier ride e dice: “No, penso che non esista troppo Prince of Persia”.

Anche se potrebbe non essere canonicamente collegato al passato di Prince of Persias, ho chiesto se possiamo aspettarci costumi sbloccabili e oggetti comparabili che facciano riferimento ai giochi precedenti. “Non è nel gioco in questo momento. Non posso dire che non lo faremo, ma non posso dire che lo faremo”, dice Dewagnier ridacchiando. A questo punto, il team sembra concentrato solo sul mettere la versione ad accesso anticipato nelle mani dei giocatori il 15 maggio.

Giocare al Ladro

The Rogue: Prince of Persia segue un principe che ha avuto poteri di viaggio nel tempo per tutta la sua vita. Ha sempre avuto un oggetto speciale che lo riporta nell’ultimo posto in cui era veramente al sicuro prima di morire, e lo ha riempito di arroganza e di totale disprezzo per la sicurezza personale. Si scopre che quando puoi saltare da qualsiasi altezza e combattere chiunque senza preoccuparti della tua mortalità, ti rende un acrobata e combattente piuttosto formidabile. Sfortunatamente, la sua personalità avventata con poca abilità per la lungimiranza strategica ha attratto un esercito invasore degli Unni e il suo re Nogai, armato di magia, ed è qui che questo principe (chiamato ancora una volta semplicemente Il Principe) inizia il gioco.

Ho compreso rapidamente i controlli di base di The Rogue, grazie alla mia storia con Dead Cells. In modo complementare, i giochi sembrano simili. Balzare sui nemici dall’alto e brandire le spade sembra tutto familiare, ma Il Principe è più acrobatico del Prigioniero (un protagonista senza nome simile che condivide le prime tre lettere del loro nome). Dondolarsi sulle sbarre e arrampicarsi sulle piattaforme sembra Dead Cells, ma correre lungo i muri è una novità per il genere.

Il Principe corre lungo i muri dal 2003, ma qui la sensazione è diversa. Se c’è un muro sullo sfondo, puoi correrci sopra e attraverso per evitare ostacoli e raggiungere piattaforme fuori portata. Funzionalmente, sembra una sostituzione del doppio salto, ma conferisce al movimento del Principe un’identità individuale. È il tipo di meccanica che temo mi mancherà giocando ai successivi platform 2D in futuro.

Evil Empire ha sperimentato un altro punto fermo di Sands of Time – riavvolgere il tempo per annullare errori a breve termine – ma ha fatto la difficile scelta di tagliarlo. “Ha rotto tutto – il ritmo, il combattimento – quindi abbiamo deciso di sbarazzarcene”, dice Dewagnier. “Ed ero molto triste perché è stata, per me, la cosa più complessa che ho fatto tecnicamente, come programmatore.” Non serviva al gioco, quindi doveva sparire. “A volte qualcosa funziona. A volte qualcosa non funziona. E non vuoi cadere nell’errore dei costi irrecuperabili e mantenere qualcosa solo perché.”

Il combattimento nel complesso è gestibile. Su un controller Xbox, ho usato il pulsante B per schivare i nemici, il pulsante Y per cacciarli via e il pulsante X per un attacco standard familiare. Il principe ha anche un’arma a distanza con uso limitato. Non mi sono affidato troppo a quella meccanica, ma ho trovato un oggetto simile a un boomerang che era più soddisfacente da usare rispetto all’arco e alla freccia iniziali.

Oltre al combattimento nemico, ho trovato anche alcune stanze che erano sfide puramente platform, e quelle sono le migliori. Schivare per un pelo le lame rotanti e le fosse chiodate usando l’abilità di correre sui muri del Principe è stato fantastico, e sono certo che perseguirò con entusiasmo queste stanze delle sfide ogni volta che appariranno.

Forse, come previsto, il boss finale mi ha distrutto. Ho ottenuto solo pochi colpi prima che mi uccidesse e mi rimandasse a quella che sembrava essere la notte prima, dove ero in giro vicino a un falò con uno degli abitanti del villaggio. Fino a quel momento mi ero divertito molto, ma il boss mi ricordava chiaramente la sfida che conoscevo da Dead Cells. Prince of Persia può essere conosciuto e potenzialmente attrarre un pubblico più vasto di Dead Cells, ma Evil Empire non si tira indietro sulla difficoltà. “Non cerchiamo di rendere il gioco più facile. Cerchiamo di renderlo accessibile”, afferma Dewagnier. La sfida è necessaria per incoraggiare quella sensazione di crescita costante. Alla domanda se saranno disponibili aggiornamenti permanenti, Dewagnier risponde: “È qualcosa su cui stiamo ancora lavorando. Qualcosa su cui vogliamo lavorare con la comunità”.

In una corsa successiva, mi sono imbattuto in un altro cittadino amichevole che ha condiviso informazioni con il principe su un nuovo luogo in cui si stavano radunando gli Unni. Non sono riuscito ad immergermi troppo in profondità, ma scoprire persone come questa nel mondo premia nuove opzioni di percorso da tentare nelle corse successive.

Ero ansioso di tentare un’altra esecuzione alla fine della mia sessione demo prima che il mio accesso online alla build venisse insensibilmente revocato dai responsabili. Ho accettato i tempi del mio accesso, ma ero comunque triste nel vederlo sparire, il che fa ben sperare per la sua prossima versione iniziale. Voglio giocare di più, cosa che mi ha un po’ sorpreso considerando quanto recentemente ho finito Lost Crown. Non ero sicuro di essere pronto per lanciarmi in un altro gioco 2D di Prince of Persia, ma The Rogue ha una sua identità, genere e stile. Potremo tutti iniziare a provare le nostre corse quando il gioco entrerà in Steam Early Access il 15 maggio, il che comprensibilmente (ma in qualche modo deludente) non rappresenterà la narrativa completa del gioco. “Vedrete il primo atto della storia. Abbiamo pianificato tre atti”, dice Dewagnier.

Capcom vuole realizzare più remake di Resident Evil, conferma il direttore del gioco
Capcom vuole realizzare più remake di Resident Evil, conferma il direttore del gioco
Recensione Netflix Terra Nil: "Salva gli ambienti con la scienza strategica"
Recensione Netflix Terra Nil: "Salva gli ambienti con la scienza strategica"
Le vendite di Xbox sono in fase di stallo in Europa poiché gli editori stanno valutando di abbandonare il supporto
Le vendite di Xbox sono in fase di stallo in Europa poiché gli editori stanno valutando di abbandonare il supporto
Shining Nikki festeggia i 2 anni di servizio con nuovi abiti, uno speciale live streaming e altro ancora
Shining Nikki festeggia i 2 anni di servizio con nuovi abiti, uno speciale live streaming e altro ancora
Genshin Impact rivela il primo sguardo al prossimo utente Dendro Kaveh
Genshin Impact rivela il primo sguardo al prossimo utente Dendro Kaveh
One Punch Man: data di uscita mondiale e il resto che sappiamo finora
One Punch Man: data di uscita mondiale e il resto che sappiamo finora
Disney Mirrorverse vince Pocket Gamer People's Choice 2023
Disney Mirrorverse vince Pocket Gamer People's Choice 2023
Recensione: Ghost Trick è una gradita resurrezione, ma i fan non dovrebbero aspettarsi cambiamenti
Recensione: Ghost Trick è una gradita resurrezione, ma i fan non dovrebbero aspettarsi cambiamenti
Riot Games rivela tutto ciò che si nasconde dietro il prossimo aggiornamento di Teamfight Tactics Inkborn Fables
Riot Games rivela tutto ciò che si nasconde dietro il prossimo aggiornamento di Teamfight Tactics Inkborn Fables
Path to Nowhere inizierà presto il suo prossimo grande evento intitolato Eternal Nightmare, introducendo nuovi personaggi, modalità di gioco e altro ancora
Path to Nowhere inizierà presto il suo prossimo grande evento intitolato Eternal Nightmare, introducendo nuovi personaggi, modalità di gioco e altro ancora