Bresson Game

Anteprima di Final Fantasy VII Rebirth: una demo estesa mi ha reso ancora più entusiasta

Anteprima di Final Fantasy VII Rebirth: una demo estesa mi ha reso ancora più entusiasta


Non è un segreto che ho passato molto tempo a giocare, vedere, parlare e scrivere di Final Fantasy VII Rebirth. Dopo aver viaggiato in Giappone per trascorrere due giorni nel quartier generale di Square Enix a Tokyo con demo e interviste, e poi averne parlato attraverso la storia di copertina del nostro numero precedente e il successivo hub di copertura esclusivo, avevo già l’idea che sarei stato un fan di ciò che Final Fantasy VII Rebirth, il secondo capitolo della trilogia di Final Fantasy VII Remake, porta in tavola. Tuttavia, dopo essere uscito da una sessione di gioco durata ore e da un’altra conversazione con il regista Naoki Hamaguchi e il produttore Yoshinori Kitase, sono in qualche modo ancora più emozionato per il gioco che ho scelto come la mia uscita più attesa del 2024.

Avvio del gioco

Entrando nella rinascita di Final Fantasy VII

La mia demo pratica prende il via dal primo capitolo, che riassume brevemente gli eventi di Final Fantasy VII Remake prima di trasportarci in una sequenza flashback con Cloud nel ruolo di narratore. La sequenza è il famoso flashback di Nibelheim con Cloud e Sephiroth. Questa parte della demo è molto più lunga di quella a cui ho giocato in precedenza e molto più cinematografica. Durante questa sequenza, ho familiarizzato nuovamente con i controlli e ho anche avuto la possibilità di mettere finalmente le mani sul minigioco del pianoforte, che sembra estremamente flessibile nel consentire alle persone di creare la propria musica una volta che hanno imparato a suonare note diverse con il controller. .

Durante la spedizione sul Monte Nibel, mi è piaciuto osservare le versioni più giovani di Cloud, Sephiroth e Tifa interagire mentre si fanno strada attraverso questa sezione del gioco. E, naturalmente, se hai giocato all’originale, sai cosa succede dopo, che ha un peso extra grazie alle modernizzazioni apportate dal team di Square Enix. “Sono particolarmente entusiasta dell’area Nibelheim del capitolo 1 in cui ora siamo in grado di rappresentare Sephiroth in modo più approfondito e di immergerci davvero nel suo personaggio in modi che non erano presenti nell’originale e che ora possiamo fare”, afferma Hamaguchi. . “Credo che quest’area sia quasi come l’origine dell’intera trama di Final Fantasy VII. Quindi, credo che vivendo la scena e interpretando questa parte, i giocatori saranno in grado di avere una comprensione molto più profonda del gioco e delle Storia di Final Fantasy VII.”

Salire sul palco

Mentre il regista di Final Fantasy VII Rebirth, Naoki Hamaguchi, attende con ansia le reazioni dei giocatori a scene come l’appuntamento del Gold Saucer, la scena con Dyne nella prigione di Corel, la sequenza di Nibelheim e, ovviamente, gli eventi nella Città Dimenticata, il produttore Yoshinori Kitase è entusiasta che i giocatori possano sperimentare l’esecuzione in-game della sigla del gioco.

“Ci sono un sacco di parti, specialmente nella seconda metà di Rebirth, che sono davvero impressionabili”, dice Kitase. “Uno per me è la produzione musicale Loveless, che si svolge sul palco. Lì, la sigla di Final Fantasy VII Rebirth, che è stata presentata ai Game Awards, sarà eseguita magnificamente da Aerith. È questa scena estremamente cinematografica e drammatica che è davvero meraviglioso.”

In contrasto con “Hollow”, la sigla vocale di Final Fantasy VII Remake, “No Promises to Keep” mette i giocatori in una prospettiva diversa. “Il testo di ‘Hollow’ è in realtà pensato per descrivere i sentimenti e le emozioni di Cloud,” dice Kitase. “Al contrario, con ‘No Promises to Keep’, si parla più dei sentimenti di Aerith all’interno dei testi; è scritto in questo modo. È qualcosa che vorrei che anche i giocatori notassero.”

Apertura

Apertura

Dopo una sezione introduttiva di Nibelheim sorprendentemente lunga, vengo trasportato ai giorni nostri. Una delle prime cose che ho fatto è stata imparare a giocare a Queen’s Blood, probabilmente il minigioco più importante di Final Fantasy VII Rebirth. “Per il capitolo 2, inizieremo immediatamente con un tutorial per Queen’s Blood, in cui il giocatore si tufferà nel gioco”, afferma Hamaguchi. “In questo modo, volevamo esprimere che ora state entrando in questa parte del gioco con un sacco di contenuti collaterali. È una specie di messaggio per dire che ci sarà una varietà di contenuti disponibili ora e in questo mondo da esplorare. “

Questo gioco di carte competitivo a corsie ti vede competere contro NPC in tutto il mondo. Non ho la sensazione migliore per il gioco in questa demo poiché voglio vedere come si sta formando il resto del gioco, ma sento sicuramente che sarà un minigioco in cui posso affondare i denti. Ma al di là delle meccaniche di gioco, svelerai una storia che circonda la tradizione di Queen’s Blood. “Mentre Cloud continua a giocare al gioco di carte, c’è questa tragedia passata che circonda Queen’s Blood che inizia a svolgersi”, dice Hamaguchi. “C’è questa trama specifica di Queen’s Blood che potremo vedere svolgersi, e lì vedremo non solo i personaggi della trama principale ma anche personaggi molto popolari che tutti noi amiamo e che sono anche impegnati nel storia.”

Non rovinerò i momenti della storia passo dopo passo, ma è sufficiente dire che il porto sicuro di Cloud e della sua squadra a Kalm è stato interrotto e devono fuggire dal rifugio che avevano una volta. Da lì, il mondo si apre drammaticamente mentre entro nelle vaste praterie. Mi viene detto di scappare dalla zona in cui mi trovo, quindi faccio proprio questo. Da lì, vengo a sapere di una palude che devo attraversare, ma quando arrivo lì, i segnali di avvertimento dicono alla squadra che saranno presi dal Midgardsormr, quindi mi dirigo verso un ranch di chocobo per noleggiare un uccello.

Mentre rimbalzo tra i punti di interesse, ho un’altra possibilità di godermi l’eccellente sistema di combattimento di Rebirth. Eliminando le creature più piccole della prateria, aumento il mio indicatore ATB per scatenare abilità e incantesimi speciali, scatenando infine attacchi limite e abilità sinergiche. Tutto scorre così bene da un’azione all’altra, e non sembra mai stridente quando si passa dall’azione in tempo reale al combattimento con menu ispirato a turni. Dopo alcuni di questi litigi, trovo la strada per il ranch dei chocobo.

Una volta lì, mi viene detto che i chocobo sono stati tutti affittati, ma posso provare a catturarne uno che è scappato di recente dalla fattoria. Immediatamente dopo aver sentito quelle parole, ho dei terribili flashback sulla noia che spesso accompagna questi primi incontri con i chocobo nell’originale Final Fantasy VII. Per fortuna, è molto più appetibile in Rebirth. Una volta nell’area del chocobo, entra in una sequenza in cui devo oltrepassare furtivamente alcuni amici chocobo vicini per raggiungere quello che sto cercando di catturare. Dopo aver aspettato che un paio di chocobo guardassero dall’altra parte, mi avvicino all’obiettivo. Lancio una roccia per fargli guardare dall’altra parte e salto sulla sua schiena per catturare con successo il chocobo. Da quel momento in poi, mi basterà premere un pulsante per evocarli.

Esplorare il mondo molto più aperto di Final Fantasy VII Rebirth è molto più veloce sui chocobo che a piedi. Se lo desideri, puoi anche scappare dai potenziali nemici in un modo molto più semplice. Dopodiché, il mio tempo stringe, quindi mi dirigo verso le paludi. Questa volta, quando arrivo, posso cavalcare il chocobo mentre nuota nell’acqua bassa.

Dopo solo una piccola esplorazione, Chadley interviene per chiedermi se vedo qualche minerale scintillante nelle vicinanze; certo che lo faccio. Mi informa che se seguo la luce del minerale, questo mi condurrà ad un santuario che onora il nume tutelare di quella regione. Lo seguo su per una scogliera per trovare un santuario dedicato a Titano. Chadley mi chiede di aiutarlo a sincronizzarsi con il cristallo in modo da poter estrarre i dati sull’entità. Il minigioco mi chiede di memorizzare quando si sentono dei bip in un breve periodo e poi di premerli a tempo durante una seconda rotazione, ma senza la guida visiva. Sono in grado di completare questa sincronizzazione, ma mi preoccupo delle iterazioni più difficili di questo particolare tipo di puzzle.

Ritorno nella palude, ma sfortunatamente il mio tempo è poco e non riesco ad arrivare alla battaglia con il boss che mi aspettava alla fine della demo, ma se unisci il mio tempo pratico di quando ero da Square Enix quartier generale con questa sessione, sono al punto in cui sono pronto per giocare alla versione finale del gioco. Ho rinunciato al mio controller e ora sono pieno solo di anticipazione.

L’eterno mistero di Zack

Una delle domande più grandi che si presentano a Final Fantasy VII Rebirth riguarda il ruolo di Zack. Sebbene il team mi abbia fornito alcuni dettagli di alto livello, Square Enix sta esercitando estrema cautela riguardo al ruolo del personaggio in questo secondo capitolo della trilogia Remake. “Ciò che mi piacerebbe che i giocatori facessero è giocare per se stessi”, afferma il regista Naoki Hamaguchi. “Voglio solo che restino scioccati mentre giocano e che lo vedano da soli. Per qualsiasi dettaglio sul ruolo di Zack, non intendo condividere molte informazioni prima del lancio. Una cosa che posso dire è che una volta che i giocatori inizieranno a giocare a Rebirth , tra non molto tempo, ci sarà una sorpresa ad aspettarli.”

La strada davanti

La strada davanti

A dicembre, Final Fantasy VII Rebirth ha vinto il titolo di “Gioco più atteso” ai Game Awards 2023 e il team ha notato un’accoglienza costantemente positiva da parte dei fan e dei media prima del lancio. “Visto che Rebirth è un titolo all’interno della serie principale di Final Fantasy e il remake del settimo titolo, e Rebirth è il secondo titolo all’interno di una trilogia, questo potrebbe far sembrare complicato per alcuni giocatori, ma vedendo questa accoglienza estremamente positiva e il fatto il fatto che ci sia stato assegnato il premio come “Gioco più atteso” dimostra che questo gioco sta davvero raggiungendo sia i fan esistenti che i nuovi giocatori della serie,” afferma Kitase. “È una sensazione davvero meravigliosa poter ottenere questa ondata di interesse davvero positiva da parte dei giocatori di tutto il mondo appena prima del lancio. È un flusso di energia davvero positivo quello che stiamo trasmettendo qui.”

Parlando con Hamaguchi e Kitase, sembrano estremamente fiduciosi nell’esperienza che i giocatori giocheranno quando Final Fantasy VII Rebirth arriverà alla fine di questo mese. “Lavoro in Square Enix da oltre 20 anni, lavorando alla serie Final Fantasy durante tutto il mio tempo qui”, afferma Hamaguchi. “Direi che in questi anni Rebirth è senza dubbio il titolo in cui ho più fiducia e in cui sono più orgoglioso di portare al mondo. È molto emozionante e meraviglioso sentire tutta questa accoglienza positiva prima del lancio, ovviamente , e sono altrettanto entusiasta di vedere il feedback e le percezioni dei giocatori anche dopo il lancio. Per quanto i giocatori stiano aspettando l’uscita del gioco, anch’io la penso allo stesso modo!”

Ovviamente, nulla è sicuro, ma ci sono sicuramente giochi che sembrano fantastici prima del lancio e giochi che hanno una vasta collezione di segnali d’allarme. Final Fantasy VII Rebirth si colloca saldamente sul lato dei “giochi che sembrano fantastici” di quello spettro. Anche se solo il tempo dirà se Final Fantasy VII Rebirth supererà l’asticella fissata dal primo capitolo della sua trilogia, tutti i segnali sembrano indicare che il 29 febbraio dovrebbe sporgere sul tuo calendario per più ragioni oltre al fatto che arriva solo ogni quattro anni. .

Versione PC di Final Fantasy XVI nelle "fasi finali dell'ottimizzazione", aspettatevi una demo prima del rilascio
Versione PC di Final Fantasy XVI nelle "fasi finali dell'ottimizzazione", aspettatevi una demo prima del rilascio
Lo stato di gioco di Final Fantasy VII Rebirth si immerge profondamente nell'esplorazione del mondo, nei contenuti secondari e nelle relazioni tra i personaggi
Lo stato di gioco di Final Fantasy VII Rebirth si immerge profondamente nell'esplorazione del mondo, nei contenuti secondari e nelle relazioni tra i personaggi
Va in onda l'episodio finale del cartone animato Pokémon: la nuova serie è Pokémon Horizons
Va in onda l'episodio finale del cartone animato Pokémon: la nuova serie è Pokémon Horizons
Demian Saga: Chrono Pirates è un gioco di ruolo collezionabile in arrivo da Haegin, che aprirà presto per la pre-registrazione questo mese
Demian Saga: Chrono Pirates è un gioco di ruolo collezionabile in arrivo da Haegin, che aprirà presto per la pre-registrazione questo mese
Street Fighter 6 Ed Prime impressioni
Street Fighter 6 Ed Prime impressioni
Kingdom: Two Crowns riceve un nuovissimo DLC con Call of Olympus
Kingdom: Two Crowns riceve un nuovissimo DLC con Call of Olympus
Gran Turismo and Just Dance will be events in the 2023 Olympic Esports Series
Gran Turismo e Just Dance saranno eventi delle Olympic Esports Series 2023
Mergeland - Alice's Adventure sta festeggiando il compleanno di Eeyore di Winnie the Pooh con una festa speciale
Mergeland - Alice's Adventure sta festeggiando il compleanno di Eeyore di Winnie the Pooh con una festa speciale
Recensione: Paper Mario: Porta millenaria rimane un tesoro, 20 anni dopo
Recensione: Paper Mario: Porta millenaria rimane un tesoro, 20 anni dopo
Recensione del controller GameSir G8 Galileo - "Nessun supporto per il controller? Nessun problema"
Recensione del controller GameSir G8 Galileo - "Nessun supporto per il controller? Nessun problema"