Bresson Game

Recensione Little Kitty, Big City – il miagolio del gatto

Recensione Little Kitty, Big City – il miagolio del gatto


Little Kitty, Big City: è tutta una scusa per mangiare più pesce (Double Dagger Studio)

Dopo il successo di Stray, è apparso un nuovo simulatore di gatti indie, con uno stile più cartoonesco e un atteggiamento adeguatamente rilassato.

Come amanti dei gatti, ci sta benissimo che interpretino sempre i cattivi nei film. I gatti possono essere affettuosi e leali come qualsiasi altro animale, ma ciò che li rende così divertenti è la loro imprevedibilità e la loro assoluta indifferenza verso ciò che tu, o chiunque altro, volete che facciano. Questa è una cosa difficile da trasmettere in un videogioco e, anche se sembra essere stato popolare tra molti, non ci è mai piaciuto particolarmente Stray del 2022, il cui felino eccessivamente altruista avrebbe potuto essere qualsiasi tipo di creatura e non avrebbe reso possibile qualsiasi differenza.

In Little Kitty, Big City i gatti si comportano effettivamente come gatti. Quello che controlli è giovane e inesperto e nel complesso troppo educato nei confronti degli uccelli, ma gli altri, quelli più grandi, sono meravigliosamente pigri e manipolatori come dovrebbero essere. Questo è chiaramente un gioco molto più economico e meno tecnologico di Stray, ma è anche più spensierato e divertente. Inoltre, puoi far cadere i vasi di fiori dai muri senza motivo se non quello che desideri.

Il gioco risultante è essenzialmente un rilassato Metroidvania 3D e, sebbene sia molto breve e un po’ troppo costoso, sembra davvero una versione gamificata di come sarebbe effettivamente una giornata nella vita di un gatto. Supponendo che tu non scelga una versione ultrarealistica in cui il tuo protagonista dorme per 23 ore al giorno.

Il gioco inizia con il tuo gattino senza nome addormentato sullo scaffale esterno della finestra e, spaventato da un corvo, finisce per cadere. La discesa è lunga e quando arriva al suolo decide che gli mancano le energie per risalire – che sospettiamo sia solo una scusa, per sé e per gli altri, per procurarsi un sacco di pesci, in modo da dargli la possibilità di forza per risalire.

La grafica del gioco è molto più da cartone animato rispetto a Stray, con uno sfondo di Tokyo che sembra uscito da Katamari Damacy (anche se lo sviluppatore Double Dagger Studio ha sede a Seattle) e animazioni facciali antropomorfizzate. Nonostante la grafica semplicistica, l’animazione in generale è piuttosto buona, anche se esagerata quando si fanno cose come atterrare da un salto.

Come gatto, le tue abilità speciali si limitano a schiacciare le cose con le zampe e a strofinarti contro gli umani quando vuoi qualcosa. Puoi anche trasportare piccoli oggetti, dalle papere di gomma alle lattine, che possono essere depositati nei contenitori della raccolta differenziata in cambio di ninnoli luccicanti che i corvi usano come valuta. Anche se la cosa più divertente è fare inciampare intenzionalmente gli umani per rubargli i panini o scappare con il cellulare.

I salti sono gestiti in modo più realistico rispetto a Stray, in quanto tieni premuto il pulsante e poi dirigi una linea tratteggiata in un arco verso il punto in cui vuoi saltare, come lanciare una granata in uno sparatutto in terza persona. Tuttavia non è molto accurato e, sebbene di solito funzioni a tuo favore, rende i momenti in cui non lo è ancora più frustranti.

L’arrampicata non è dissimile da Zelda: Breath Of The Wild, nel senso che puoi andare avanti per un po’ prima che la tua resistenza si esaurisca. Aumentare il numero di cose su cui puoi arrampicarti è lo scopo dei pesci e uno degli elementi chiave di Metroidvania, poiché inizialmente sarai in grado di arrampicarti solo sull’edera. Questo e altri elementi platform possono però causare confusione alla telecamera, che sembra molto antiquata nella sua incapacità di tenere il passo con l’azione.

Little Kitty, Big City: collezionare cappelli è una missione secondaria importante (Double Dagger Studio)

Il gioco è uno strano mix di elementi relativamente realistici e elementi volutamente fumettistici, come cercare di recuperare i figli di un’anatra, uno dei quali non riesce a distogliersi dal guardare la sequenza di attrazione di una parodia a tema animale di Street Fighter 2 – finché non si trovare un modo per spegnerlo facendo fuoriuscire acqua dalla spina di alimentazione.

Little Kitty, Big City è un gioco volutamente dolce e banale e al momento c’è un grande bisogno di cose del genere. Sebbene potresti facilmente dedicare tre volte il tempo a completare ogni missione secondaria, puoi completare le missioni della storia principale in circa due ore e c’è qualcosa di molto allettante in questo, anche se il prezzo non riflette la durata del gioco.

Più tendenze

Leggi altre storie

Avremmo preferito che il gioco si spingesse maggiormente nel territorio di Untitled Goose Game, in termini di atteggiamento del gatto, ma puoi essere piuttosto dispettoso da solo, quindi va bene. Il gioco è divertente e affascinante ed è perfetto anche per i giocatori occasionali e non, poiché le sfide sono molto leggere e i controlli semplici. È un gioco vero e proprio, però, con alcuni ostacoli intelligenti in stile Metroidvania che non sembrano mai condiscendenti e semplici.

Ci è sicuramente piaciuto di più di Stray, sia come gioco che come simulatore di gatti, anche se non è il perfetto videogioco a tema felino. In ogni caso, e a meno che tu non odi assolutamente i gatti, questo è un divertente piccolo amuse bouche da giocare tra altri giochi più grandi ed è sicuramente qualcosa di cui l’industria dei giochi potrebbe fare di più.

Riepilogo della recensione di Little Kitty, Big City

In breve: Un’avventura in stile Metroidvania deliziosamente breve e dolce, con un normale gatto che fa normali cose da gatto, in un gioco perfetto per i giocatori occasionali e per divertirsi tra epopee più grandi.

Professionisti: La premessa funziona molto bene, con un ambiente open world ben progettato e controlli ed enigmi semplici ma non condiscendenti. Molte missioni secondarie, anche se la breve durata è positiva.

Contro: Telecamera ombrosa e controlli di salto. Abbastanza costoso.

Punto: 7/10

Formati: Nintendo Switch (recensito), Xbox One, Xbox Series X/S e PC
Prezzo: £ 22,49
Editore: Double Dagger Studio
Sviluppatore: Double Dagger Studio
Data di uscita: 9 maggio 2024
Classificazione età: 3

Invia un’e-mail a info@bressongame.com, lascia un commento qui sotto, seguici su Twitter e iscriviti alla nostra newsletter.

ALTRO: Recensione di V Rising: essere un vampiro fa schifo

DI PIÙ: Recensione di Animal Well: gioco indie dell’anno

DI PIÙ: Recensione di Sea Of Thieves PS5: pirateria PlayStation autorizzata

Segui Metro Gaming su Twitter e inviaci un’e-mail a info@bressongame.com

Per inviare lettere di posta in arrivo e funzionalità di Reader più facilmente, senza la necessità di inviare un’e-mail, utilizza semplicemente la nostra pagina Invia materiale qui.

Per altre storie come questa, controlla la nostra pagina sui giochi.

Iscriviti per tutti i contenuti di gioco esclusivi, le ultime versioni prima che vengano viste sul sito.

Informativa sulla privacy » Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano l’Informativa sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Annunciato il videogioco Blade Runner 2033 all'Annapurna Showcase
Annunciato il videogioco Blade Runner 2033 all'Annapurna Showcase
Black Clover M: Rise of the Wizard King sarà presentato durante l'Anime Expo 2023 a Los Angeles
Black Clover M: Rise of the Wizard King sarà presentato durante l'Anime Expo 2023 a Los Angeles
Recensione di Floop's Big House Adventure - "Uno sparatutto del sabato mattina!"
Recensione di Floop's Big House Adventure - "Uno sparatutto del sabato mattina!"
Anteprima di Call of Duty: Modern Warfare III - Modern Warfare III ottiene un nuovo trailer e dettagli sulla campagna e sugli zombi
Anteprima di Call of Duty: Modern Warfare III - Modern Warfare III ottiene un nuovo trailer e dettagli sulla campagna e sugli zombi
Everything You Need To Know About Final Fantasy XIV: Dawntrail
Tutto quello che c'è da sapere su Final Fantasy XIV: Dawntrail
Street Fighter 6 Ed Prime impressioni
Street Fighter 6 Ed Prime impressioni
La versione 4.6 di Genshin Impact introduce nuove aree da esplorare e nuovi personaggi
La versione 4.6 di Genshin Impact introduce nuove aree da esplorare e nuovi personaggi
Intervista a Wild Hearts – "Abbiamo ricevuto un grande aiuto da EA"
Intervista a Wild Hearts – "Abbiamo ricevuto un grande aiuto da EA"
World Fishing Championship, il primo gioco di pesca su WEMIX PLAY, è ora disponibile per Android
World Fishing Championship, il primo gioco di pesca su WEMIX PLAY, è ora disponibile per Android
Torchlight: Infinite rivela un primo sguardo alla prossima stagione di Twinightmare
Torchlight: Infinite rivela un primo sguardo alla prossima stagione di Twinightmare