Bresson Game

Total War Pharoah è un gioco di grande strategia familiare ma ambizioso

Total War Pharoah è un gioco di grande strategia familiare ma ambizioso


Esistono solo un certo numero di modi in cui puoi conquistare il mondo antico prima che diventi un po’ prevedibile, ma se pensi che Total War Pharaoh sia più o meno lo stesso, Creative Assembly Sofia ha alcune sorprese per te. Certo, lascia invariati la maggior parte dei principi chiave della serie strategica di lunga durata. Tuttavia, si basa su di essi in modo intelligente e sfrutta al meglio l’ambientazione storica di qualsiasi gioco Total War.

Supponendo che tu superi i tutorial, ovviamente. Si tratta di un pasticcio di informazioni confuso e travolgente che a volte ripete idee, spesso ha poco a che fare con il tuo obiettivo attuale e riesce comunque a tralasciare suggerimenti chiave, come come non perdere le tue città a causa dei contadini arrabbiati.

Ciò che non è un disastro è l’approccio di Creative Assembly alla storia. Prendi l’Habiru, per esempio. Sono le unità di base del Faraone e di un popolo nomade su cui gli archeologi discutono se fossero gli ebrei biblici o una libera coalizione di mercenari cananei.

La soluzione di Creative Assembly Sofia è quella di attenersi ai fatti più elementari: gli Habiru esistevano in tutta Canaan e si divertivano a guardare gli imperi cadere, indipendentemente da chi ne fosse al comando. È un approccio elegante alla storia che aggiunge un tocco di divertimento al reclutamento delle unità senza sacrificare la precisione o perdersi in dettagli oscuri.

Avviso: Per visualizzare questo incorporamento, consenti l’uso dei cookie funzionali nelle Preferenze cookie.

CA Sofia ha fatto un lavoro ammirevole inserendo i fatti storici nel gioco in altri modi. Costruire cimiteri per aumentare la felicità, ad esempio, sembra un tocco strano, finché non ti rendi conto che la maggior parte della gente comune non aveva accesso a cimiteri adeguati. L’ascesa e la caduta del Nilo determinano la prosperità della tua fattoria e la disponibilità delle altre fazioni a commerciare, proprio come avveniva nell’antico Egitto, e la celebrazione annuale di Shemsu Hor è una parte vitale del tuo calendario strategico.

Al di là di tutta quella storia, però, Pharaoh è ancora Total War. Il tuo obiettivo è scegliere una fazione e condurla alla vittoria attraverso un mix di conquista, espansione pacifica e attente negoziazioni in gran parte del mondo antico, sebbene la concezione di vittoria del Faraone sia piuttosto diversa da quella di Troia.

Questa volta avrai solo tre fazioni: gli egiziani, i cananniti e gli ittiti, con due stati finali finali: diventare il faraone o il re degli ittiti. Anche se ciò può sembrare limitante, Total War Pharaoh ti offre più modi per sperimentare sulla strada verso la vetta.

Uno di questi è la corte, che offre un solido elemento di gioco di ruolo e ti consente di influenzare le persone più vicine all’attuale Faraone. Le tue azioni a corte possono aumentare il percorso di vittoria scelto e l’Antica Eredità (ne parleremo più avanti tra poco) o compensare le carenze in altre aree.

Potresti fare amicizia con il Tesoriere e spendere tutte le tue azioni giudiziarie per ingraziargli il rispetto se desideri la superiorità economica in tutto il regno e poi chiedere alcuni favori per riempire le tue casse quando sarà il momento giusto. Il Viceré di Kush ti consente di reclutare unità militari speciali e, se giochi bene le tue carte, potresti persino ottenere abbastanza supporto per scatenare una guerra civile e spodestare il Faraone.

Lo svantaggio è che dopo poco tempo tutto inizia a sembrare un po’ banale. Gli intrighi di corte si riducono a una manciata di azioni basilari, mentre sviluppare il rispetto implica semplicemente spuntare delle caselle. Puoi ricattare qualcuno se hai abbastanza rispetto, e puoi creare rispetto essendo gentile in ogni turno

“Questa volta avrai solo tre fazioni: gli egiziani, i cananniti e gli ittiti, con due stati finali finali: diventare il faraone o il re degli ittiti.”

A parte la meccanica superficiale, sembra che manchi anche uno strato di reattività. Se vieni a conoscenza del complotto del Tesoriere per assassinare il Sommo Sacerdote spettegolando con qualcun altro, e quel complotto fallisce, sicuramente dovresti essere in grado di usarlo come leva nel tuo ricatto contro il Tesoriere.

Ancient Legacies è un’altra nuova importante funzionalità e alla fine è diventata una delle mie parti preferite di Total War Pharaoh. Scegli un’eredità all’inizio della tua corsa e modella il modo in cui i tuoi sforzi si svolgono con un pizzico di fascino storico e un’intelligente distribuzione dei vantaggi.

Ho scelto l’eredità di Akhenaton per il mio primo, che ha visto il mio Ramesse decidere di far rivivere il culto di Aton – il monoteismo egiziano prima che si dicesse che Mosè fosse vissuto – a spese degli altri suoi dei. Questa eredità ti fa combinare gli dei in una nuova forma di Aton che ti garantisce benefici su misura e ti spinge dolcemente verso una vittoria religiosa.

Anche la vittoria religiosa richiede il combattimento, e il combattimento in Total War Pharoah è in gran parte una questione di Total War. Se hai giocato a uno dei giochi recenti della serie, hai già una buona idea di cosa aspettarti. Faraone ti offre un forte mix di tipi di unità con cui elaborare strategie, comprese unità di carri a distanza e da mischia, combattenti pesantemente corazzati, arcieri e generali.

La maggior parte delle tue scaramucce richiede un discreto livello di strategia e una formazione intelligente di unità, mentre le grandi invasioni richiedono una pianificazione ancora migliore, in teoria. Il solito problema di Total War persiste in Pharaoh. A difficoltà normale e inferiore, puoi scatenare la maggior parte delle battaglie lanciando tutti i tuoi soldati contro il nemico e tempestandolo di alcune squadre di attaccanti a distanza.

I combattimenti successivi e quelli al di fuori della tua principale area di controllo nell’Egitto centrale beneficiano in modo significativo di una migliore progettazione della mappa che sfrutta il posizionamento delle unità e le linee di vista, ma arrivare a quel punto sembra più uno sforzo di quanto dovrebbe.

“Total War Pharoah non reinventa la ruota, ma introduce una manciata di modi nuovi, promettenti e talvolta profondi, per avvicinarsi alla formula familiare.”

Creative Assembly Sofia ha anche aggiunto alcune funzionalità extra, tra cui meteo e terreno, per mantenere le cose fresche. Potresti combattere in condizioni di caldo opprimente e perdere energia più rapidamente o rimanere bloccato in una tempesta di sabbia con scarsa visibilità e costi di movimento ridotti. Camminare nell’acqua rende le tue unità vulnerabili e puoi sfruttare le condizioni asciutte appiccando fuochi per devastare gli insediamenti nemici.

Quando il combattimento funziona, funziona brillantemente. Tuttavia, ho riscontrato più di qualche problema con l’IA, in cui i miei soldati restavano a guardare i loro compagni finire sotto il fuoco senza fare nulla. Il problema non è esclusivo di Pharoah – l’ho sperimentato anche in Warhammer 3 – ma è successo abbastanza spesso che ho trovato difficile trascurarlo.

Total War Troy e Warhammer 3 riguardano la creazione del tuo impero, e questo è praticamente tutto. In Pharaoh, i tuoi nemici possono spodestarti con la stessa facilità con cui hai detronizzato l’ultimo sovrano, oppure la tua cattiva gestione potrebbe far precipitare il regno in rovina, invitare l’invasione e persino renderlo vulnerabile ai disastri naturali.

Total War Pharoah non reinventa la ruota, ma introduce una manciata di modi nuovi, promettenti e talvolta profondi, per avvicinarsi alla formula familiare. Il combattimento è ancora incostante, ma l’approccio alla storia e alla costruzione dell’impero sono tra i migliori della serie Total War.

Indus raggiunge 1,5 milioni di pre-registrazioni mentre viene annunciato il quarto playtest
Indus raggiunge 1,5 milioni di pre-registrazioni mentre viene annunciato il quarto playtest
Squarelets è un gioco di indovinelli con una bella estetica pastello
Squarelets è un gioco di indovinelli con una bella estetica pastello
La stagione 4 di Fortnite aggiunge Ahsoka di Star Wars nel modo più discreto
La stagione 4 di Fortnite aggiunge Ahsoka di Star Wars nel modo più discreto
Elemental TItans celebra il Dragon Boat Festival con una nuova skin per la Principessa del Nether
Elemental TItans celebra il Dragon Boat Festival con una nuova skin per la Principessa del Nether
Warhammer Skulls 2023: ogni nuovo videogioco ed espansione DLC
Warhammer Skulls 2023: ogni nuovo videogioco ed espansione DLC
Lost in Play, il pluripremiato gioco di avventura, arriverà su Android e iOS la prossima settimana
Lost in Play, il pluripremiato gioco di avventura, arriverà su Android e iOS la prossima settimana
Annunciato il gioco Sand Land di Akira Toriyama
Annunciato il gioco Sand Land di Akira Toriyama
Life Is Strange: un video con doppia esposizione condivide il gameplay esteso e rivela come riconosce la fine del gioco originale
Life Is Strange: un video con doppia esposizione condivide il gameplay esteso e rivela come riconosce la fine del gioco originale
Recensione di Lacuna: "Un esilarante thriller cyberpunk noir"
Recensione di Lacuna: "Un esilarante thriller cyberpunk noir"
RTS Odokonia è ora in open beta per iOS e Android
Odokonia, un gioco gratuito di costruzione di basi a turni, è ora disponibile per Android e iOS
الإعلان رسميًا عن جزء جديد للعبة lords of the fallen. Archives for darkviolet baboon 990242.