Bresson Game

Recensione di Zombieland: Headshot Fever Reloaded – Azione lightgun di nuova generazione

Recensione di Zombieland: Headshot Fever Reloaded – Azione lightgun di nuova generazione


Zombieland: Headshot Fever Reloaded – non è chiaro se abbiano o meno i diritti sui volti degli attori (foto: XR Games)

Nascosto tra la montagna di giochi di lancio per PSVR2 c’è un oscuro legame con il film Zombieland, ma potrebbe essere il miglior gioco di armi leggere mai realizzato.

Il film Zombieland e il suo sequel incarnano un’allegra interpretazione della post-apocalisse che apporta un cambiamento rinfrescante rispetto al commento politico alimentato dai non morti di George A. Romero, o al più recente Black Summer – che era quasi altrettanto pazzo dei suoi antagonisti strascicati. Con una molla nel suo passo e una pistola in mano, Zombieland è l’ispirazione ideale per il tipo di ultraviolenza sorridente che i videogiochi fanno così bene.

Originariamente pubblicato due anni fa per Oculus Quest, Zombieland: Headshot Fever era un poligono di tiro a segno che non si prendeva troppo sul serio. Zombi colorati ti saltano addosso da dietro le porte o i mobili caduti, mentre gli fai saltare la testa, rallentando temporaneamente il tempo in modo da poter far scoppiare ancora più teschi di non morti, radendoti qualche secondo dal tuo record personale.

Zombieland: Headshot Fever Reloaded mantiene la stessa premessa, ma conferisce al tutto un restyling in cel-shading e aggiunge una serie di funzionalità bonus: il livello finale “zombie invitational”, più pistole e nuove sfide al poligono di tiro. Questo è in aggiunta alle versioni sbloccabili e remixate di ogni livello, che ti mandano su un percorso diverso attraverso scenari familiari.

Nella tua mano destra brandisci una pistola con munizioni infinite, nella tua sinistra un’arma speciale con munizioni strettamente limitate che racchiude un pugno più grande. Che si tratti del B90 a fuoco rapido o del fucile automatico a caricamento lento, devi scegliere i colpi con giudizio, riservando le tue scorte limitate di proiettili speciali per i momenti in cui la velocità è essenziale o stai per essere sopraffatto.

La valuta principale del gioco è la carta igienica, una merce che Tallahassee (interpretato nei film da Woody Harrelson, ma qui doppiato da suo fratello Brett) descrive come “libbra per libbra più preziosa dell’oro in Zombieland”. In questo caso viene rilasciato da non morti appena macellati e può essere utilizzato per potenziare le armi, aumentandone la letalità e la capacità di munizioni.

Giocato in una serie di scontri a fuoco staccati, il tuo personaggio senza nome si teletrasporta in una nuova posizione, a quel punto un gruppo di ex cadaveri dai colori vivaci salta fuori dal legno, avanzando verso di te, pronto per essere fatto a pezzi. Il colpo alla testa di base con doppio tocco funziona solo sugli zombi più punitivi, con assalitori più minacciosi che hanno bisogno di parecchi colpi in faccia prima che le loro teste esplodano finalmente in una pioggia di visceri da cartone animato.

Mentre il movimento di teletrasporto è l’idea di divertimento di poche persone, il tracciamento oculare di PlayStation VR2 ne elimina un po ‘, permettendoti di passare alla battaglia successiva semplicemente guardando il punto giusto, senza bisogno di premere alcun pulsante. Sposta l’azione con la massima efficienza e, dato lo stile del tiro a segno del gioco, il movimento fluido semplicemente non avrebbe funzionato, soprattutto considerando quanto tende ad essere lento.

I colori primari, i modelli dei personaggi semplici e la sensibilità splatterfest funzionano bene in VR, e il gunplay è accentuato dall’aspetto tattile di PlayStation 5 e dai grilletti adattivi dei controller Sense, che danno a ogni pistola la sua sensazione distinta. È un peccato che l’uso della tua arma secondaria richieda di tenere premuto il pulsante L1, che se hai passato del tempo con PlayStation VR2 saprai che è abbastanza stressante da tenere premuto a lungo. È una scelta particolarmente strana dato che la tua mano secondaria non ha letteralmente altro lavoro da fare.

Zombieland: Headshot Fever Reloaded – meglio del remake di House Of The Dead (foto: XR Games)

Il gioco originale ha raggiunto il massimo con circa tre ore di intrattenimento leggero, mentre questa versione, con i suoi contenuti extra, più pistole e un finale più duro, durerà un po’ più a lungo, soprattutto se ti ritrovi a inseguire i punteggi più alti o a completare i quattro livelli di ogni livello. sotto-obiettivi – che tendono a significare trovare e sparare a oggetti segreti o ottenere combo di colpi alla testa consecutivi.

Anche il poligono di tiro subisce un leggero restyling, con nuove sfide di tiro al bersaglio che fungono anche da introduzione al nuovo raccolto di armi e alle loro capacità. Alcuni di questi livelli sono in realtà piuttosto difficili, specialmente quando ti incaricano di sparare a bersagli in movimento, la mancanza di mirini telescopici e limiti di tempo rigorosi li rendono tutt’altro che semplici.

Altro: notizie sui giochi

L’ultimo invito agli zombi è però la sua gloria suprema. Oltre a molteplici percorsi di diramazione e molto altro da sparare, ci sono anche due versioni: una su cui puoi esercitarti gratuitamente e l’altra costa la carta igienica per entrare e termina con una difficile battaglia contro il boss. Dà al pacchetto una sensazione più completa ed è abbastanza resistente da rendere improbabile la vittoria ai primi tentativi.

Sebbene non sia affatto un gioco tripla A, Zombieland: Headshot Fever Reloaded è divertente. Il suo tono generale di stupidità – come House of the Dead ma con battute di papà – completa la sua natura relativamente usa e getta, con livelli brevi e intensi che funzionano bene in VR e beneficiano del miglior tracciamento fisico e tattile di PlayStation VR2. Se hai mai guardato indietro con nostalgia ai giochi di armi leggere degli anni ’90, sarà come tornare a casa.

Zombieland: Riepilogo della recensione di Headshot Fever Reloaded

In breve: Una galleria di tiro agli zombi dai colori vivaci e in cel-shading, che sembra un pacchetto più solido rispetto all’originale Oculus Quest e canalizza con successo il divertimento semplicistico dei giochi di armi leggere degli anni ’90.

Professionisti: Brevi ma intense raffiche di azione da cartone animato si adattano bene alla realtà virtuale, i grilletti adattivi di PlayStation VR2 e un migliore tracciamento migliorano la sparatoria e non si prende mai troppo sul serio.

Contro: Dover tenere premuto L1 per tenere in mano la tua arma secondaria è letteralmente un dolore. Non ci sono ancora molti livelli e il commento umoristico diventa presto ripetitivo.

Punto: 7/10

Formati: PlayStation VR2
Prezzo: £ 19,99
Sviluppatore: Giochi XR
Editore: Giochi XR
Data di rilascio: 22 febbraio 2023
Valutazione dell’età: 12

Invia un’e-mail a info@bressongame.com, lascia un commento qui sotto e seguici su Twitter.

ALTRO: Peaky Blinders: Recensione di The King’s Ransom – Birmingham in VR

ALTRO: Recensione di Gran Turismo 7 PSVR2 + Logitech G923: l’assetto definitivo per le corse di Gran Turismo

ALTRO: Recensione PSVR2 di No Man’s Sky – un altro gioco VR migliore di Horizon Call Of The Mountain

Segui Metro Gaming su Twitter e scrivici a info@bressongame.com

Per altre storie come questa, controlla la nostra pagina sui giochi.

Brawl Stars continua a fornire suggerimenti sulla misteriosa tradizione di Starr Park
Brawl Stars continua a fornire suggerimenti sulla misteriosa tradizione di Starr Park
RuneScape rivela la tabella di marcia dei contenuti per il resto del 2024
RuneScape rivela la tabella di marcia dei contenuti per il resto del 2024
Il programma televisivo Horizon Zero Dawn è stato cancellato grazie allo showrunner caduto in disgrazia
Il programma televisivo Horizon Zero Dawn è stato cancellato grazie allo showrunner caduto in disgrazia
Fortnite tornerà su iOS nel Regno Unito, nel 2025
Fortnite tornerà su iOS nel Regno Unito, nel 2025
Il capo di PlayStation Jim Ryan riceve PS5 con la decorazione PS1 come regalo di partenza
Il capo di PlayStation Jim Ryan riceve PS5 con la decorazione PS1 come regalo di partenza
Anteprima Windblown - Un twister su una formula classica
Anteprima Windblown - Un twister su una formula classica
Metro Video Game Awards 2023: il migliore dell'anno secondo GameCentral
Metro Video Game Awards 2023: il migliore dell'anno secondo GameCentral
I leak di Helldivers 2 rivelano buggy e APC in stile Halo, oltre a nuove armi
I leak di Helldivers 2 rivelano buggy e APC in stile Halo, oltre a nuove armi
"Qui tutti credono la stessa cosa: che i giochi debbano essere fisici"
"Qui tutti credono la stessa cosa: che i giochi debbano essere fisici"
 Il gioco di corse missilistiche di Psyonix brilla su Fortnite |  Nuovo gameplay oggi
Il gioco di corse missilistiche di Psyonix brilla su Fortnite | Nuovo gameplay oggi