Bresson Game

Pokémon Scarlatto/Viola: Il tesoro nascosto dell’Area Zero Parte 2 recensione

Pokémon Scarlatto/Viola: Il tesoro nascosto dell'Area Zero Parte 2 recensione


Il Disco Indaco presenta alcuni problemi familiari (Immagine: The Pokémon Company)

La parte finale dell’espansione DLC Pokémon Scarlatto e Viola è ora disponibile e, sebbene rappresenti un miglioramento, ci sono ancora molti problemi…

L’idea delle espansioni DLC era in gran parte caduta in disgrazia all’inizio dell’ultima generazione, con gli editori che scoprivano che, nonostante tutto il denaro e gli sforzi investiti, solo un piccolo sottogruppo di giocatori ci giocava effettivamente. Possiamo solo supporre che qualcosa debba essere cambiato nelle abitudini dei consumatori, dato che all’improvviso sono molto più diffuse di quanto lo fossero in passato, con lo sviluppatore Game Freak che ha abbandonato il concetto di taglio del regista per i giochi Pokémon principali in favore del DLC in due parti.

Tuttavia, quella che all’inizio sembrava una nuova entusiasmante direzione, finora non è riuscita a giustificare il cambiamento di approccio. Le espansioni di Spada e Scudo erano un pasticcio informe, che faceva poco più che scaricare un lotto extra di Pokémon nei giochi e cercare di disinnescare lo scandalo allora attuale su Dexit.

La prima espansione per Scarlet e Violet fu un miglioramento ma era molto inconsistente, e sebbene ci fosse un tentativo migliore del solito di raccontare una storia, i bassi valori di produzione del gioco, inclusa la mancanza di doppiaggio e i famigerati problemi tecnici, erano peggiori di mai. Non ti sorprenderà apprendere che nella Parte 2, Il Disco Indaco è cambiato relativamente poco.

Sebbene esista una trama generale – il tesoro titolare di Area Zero – entrambe le espansioni si concentrano su una nuova area open world da esplorare, inclusi Pokémon nuovi e di ritorno che non erano nel gioco principale. Continuando la giustapposizione di Scarlet e Violet tra vecchio e nuovo, la prima parte del DLC era basata su un’ambientazione tradizionale giapponese, mentre quella qui è una scuola di ricerca high-tech nell’oceano.

La scuola ospita il Terarium, che è suddiviso in quattro biomi simulati, mentre l’obiettivo iniziale della storia è sconfiggere un nuovo Superquattro e i loro Pokémon insolitamente potenti, che combattono tutti come una squadra in battaglie in doppio.

Una delle lamentele aggiuntive sulla prima parte del DLC era che era inutilmente facile se avessi già battuto il gioco principale e avessi avuto una squadra di veterani coraggiosi. Per la prima volta da molto tempo, però, The Teal Mask offre effettivamente una sfida, il che è molto rinfrescante.

Per quanto distragga la mancanza di doppiaggio, parte della narrazione non è male, specialmente quella che ruota attorno a Kieran e Carmine della prima parte, che compaiono anche qui. Non è esattamente The Last Of Us, ma ci sono abbastanza storie interessanti da farti desiderare che Game Freak si impegni di più nella trama e nei personaggi.

I miglioramenti sono sempre lenti ad evolversi nei Pokémon, ma è ironico che il Terarium, interamente artificiale, sia probabilmente la migliore area open world finora, con alcuni paesaggi ben disegnati su cui è relativamente facile arrampicarsi e saltare. La qualità della grafica però non è migliorata e le prestazioni sono ancora una volta peggiori di quelle del gioco base, presumibilmente perché sta cercando di fare di più.

Il frame rate ne risente spesso, la distanza visiva è così breve che sembra che ti siano caduti gli occhiali e ci sono ancora molti bug e problemi tecnici. Sembra tutto una o due generazioni indietro rispetto a Zelda: Tears Of The Kingdom, soprattutto quando ottieni la capacità di volare in Pokémon ma è così lento e goffo da essere letteralmente imbarazzante.

Una delle principali attrazioni per esplorare il Terarium è collezionare nuove forme regionali di Pokémon, ma spesso è necessario sbloccarne di nuove spendendo i nuovi Punti Mirtillo (BP). Questi si ottengono completando le missioni Blueberry, che di solito sono semplici missioni di recupero, obiettivi simili a risultati o particolari tipi di battaglia. Sfortunatamente, le ricompense sono così piccole che ci vogliono anni per macinare abbastanza BP per sbloccare qualcosa di buono, poiché il tuo entusiasmo nel farlo evapora rapidamente.

L’intera situazione di BP, inclusa la natura delle missioni, è ovviamente ispirata ai giochi free-to-play, il che è una decisione sconcertante dato che il punto centrale di un gioco a pagamento come questo è che il tuo tempo non viene impiegato intenzionalmente. sprecato e quello sforzo reale è stato dedicato alla progettazione della missione. Simulare le banalità di un gioco free-to-play pur non essendolo effettivamente gratuito è così perverso che sembra quasi che Game Freak stia trollando i suoi fan.

Volare al rallentatore (Foto: The Pokémon Company)

È triste che una delle poche aggiunte inequivocabilmente positive sia la nuova Synchro Machine, che ti permette di giocare nei panni di qualsiasi tuo Pokémon. Generalmente non è necessario a nulla, ma è divertente e offre una nuova prospettiva interessante, che è qualcosa di cui la serie ha un disperato bisogno.

La Maschera Indaco durerà dalle sei alle dieci ore, a seconda di quanto sei accurato, con l’ultima ora circa che ti riporterà all’Area Zero dalla trama principale. Non è necessariamente un cattivo rapporto qualità-prezzo, poco meno di £ 16 per ogni parte, ma non è nemmeno particolarmente generoso.

Altro: Tendenze

L’Indigo Disk è un leggero miglioramento di The Teal Mask ma nessuno dei due è essenziale e non fanno nulla per risolvere i difetti del gioco originale, né dal punto di vista del design né da quello tecnico. Come al solito per i Pokémon, è solo un altro caso di restare a galla, sperando che il prossimo gioco veda la rivoluzione di cui la serie ha bisogno da così tanto tempo – e lo diciamo anche se sembrava che ci piacessero Scarlet e Violet più degli altri.

Negli ultimi mesi, Game Freak sembra aver riconosciuto che i Pokémon hanno bisogno di un grande cambiamento, ma i loro commenti e le loro assicurazioni sono così vaghi che è difficile sentirsi molto rassicurati. Se non fosse stato per la fatica di collezionare BP, questo sarebbe stato un discreto DLC, ma non è ancora neanche lontanamente vicino a realizzare il pieno potenziale della serie nel mondo dei giochi moderno. Forse il prossimo ingresso sulla linea principale sarà diverso, ma con ognuno che ripete gli stessi vecchi errori diventa sempre più difficile rimanere ottimisti.

Pokémon Scarlatto e Viola – Il tesoro nascosto dell’Area Zero, parte 2: riepilogo della recensione del Disco Indaco

In breve: Sotto molti aspetti si tratta di un miglioramento rispetto a The Teal Mask, ma la noiosa macinazione della valuta e i continui problemi tecnici fanno sì che il DLC di Scarlet e Violet sia tutt’altro che essenziale.

Professionisti: La nuova area open world è molto buona, forse la migliore finora, e c’è una buona gamma di nuove funzionalità minori e aggiunte di Pokémon. Alcuni momenti narrativi decenti e la Synchro Machine è fantastica.

Contro: Le missioni Blueberry sono un’idea orribile e l’importo che devi fare per guadagnare qualsiasi importo di valuta di gioco è estremamente scoraggiante. Prestazioni tecniche terribili e nessuna recitazione vocale.

Punto: 6/10

Formati: Nintendo Switch
Prezzo: £ 31,49*
Editore: Pokémon Company
Sviluppatore: Game Freak
Data di uscita: 14 dicembre 2023
Classificazione età: 7

*entrambe le parti disponibili solo come acquisto singolo

Invia un’e-mail a info@bressongame.com, lascia un commento qui sotto, seguici su Twitter e iscriviti alla nostra newsletter.

DI PIÙ: Il nuovo DLC Pokémon contiene uno speciale remix di un musicista misterioso

ALTRO: I Pokémon andranno avanti per “centinaia di anni”, suggerisce l’attuale capo

DI PIÙ: La scena competitiva Pokémon è composta per l’80-90% da cheaters rivelati da giocatori professionisti

Segui Metro Gaming su Twitter e inviaci un’e-mail a info@bressongame.com.

Per inviare lettere di posta in arrivo e funzionalità di Reader più facilmente, senza la necessità di inviare un’e-mail, utilizza semplicemente la nostra pagina Invia materiale qui.

Per altre storie come questa, controlla la nostra pagina di gioco.

Iscriviti per tutti i contenuti di gioco esclusivi, le ultime versioni prima che vengano viste sul sito.

Informativa sulla privacy » Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano l’Informativa sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Il Summer Summit di Old School RuneScape rivela due eventi di ritorno, una nuova area e un aggiornamento sulla nuova abilità di navigazione
Il Summer Summit di Old School RuneScape rivela due eventi di ritorno, una nuova area e un aggiornamento sulla nuova abilità di navigazione
Honkai: la versione 2.3 di Star Rail arriverà a fine mese
Honkai: la versione 2.3 di Star Rail arriverà a fine mese
Capcom vuole realizzare più remake di Resident Evil, conferma il direttore del gioco
Capcom vuole realizzare più remake di Resident Evil, conferma il direttore del gioco
Recensione di Six Ages 2: Lights Going Out - "Prospera alla fine del mondo"
Recensione di Six Ages 2: Lights Going Out - "Prospera alla fine del mondo"
Princess Peach Showtime è un ruolo da protagonista vivace ma sicuro per l'iconica eroina di Nintendo
Princess Peach Showtime è un ruolo da protagonista vivace ma sicuro per l'iconica eroina di Nintendo
Dragon Quest rende omaggio all'artista Akira Toriyama, morto all'età di 68 anni
Dragon Quest rende omaggio all'artista Akira Toriyama, morto all'età di 68 anni
Call of Duty Mobile festeggia Halloween con la nuova stagione 9: Graveyard Shift
Call of Duty Mobile festeggia Halloween con la nuova stagione 9: Graveyard Shift
Marvel Rivals è uno sparatutto con eroi a squadre di NetEase Games
Marvel Rivals è uno sparatutto con eroi a squadre di NetEase Games
NIGHT CROWS è un MMORPG di prossima uscita basato su NFT realizzato con Unreal Engine 5, che verrà lanciato a livello globale nel primo trimestre del 2024
NIGHT CROWS è un MMORPG di prossima uscita basato su NFT realizzato con Unreal Engine 5, che verrà lanciato a livello globale nel primo trimestre del 2024
The Epic Games Store’s next free title has been announced
Il prossimo titolo gratuito dell'Epic Games Store è stato annunciato