Bresson Game

Anteprima di Rise of the Rōnin: il Team Ninja parla della creazione del suo primo mondo aperto in cui non dovresti uccidere tutto a vista

Anteprima di Rise of the Rōnin: il Team Ninja parla della creazione del suo primo mondo aperto in cui non dovresti uccidere tutto a vista


Un Rōnin è un samurai senza padrone. Liberi dai vincoli, questi spadaccini erranti sono liberi di tracciare il proprio percorso e quella libertà costituisce il fondamento di Rise of the Ronin. L’avventura è il primo gioco d’azione a mondo aperto basato sulla scelta di Wo Long: Fallen Dynasty e dello sviluppatore Nioh, Team Ninja. Recentemente abbiamo dato un’altra sbirciatina al titolo durante i The Game Awards e abbiamo parlato con i principali designer del gioco per avere informazioni e contesto su ciò che comporta l’avventura.

Ambientato nel 1863, in Giappone, i giocatori controllano un Rōnin senza nome che agisce come una sorta di guerriero mercenario chiamato Veiled Edge. Il gioco si svolge nel mezzo del periodo conosciuto come “Bakumatsu”. Un decennio prima, i secoli di isolamento del Giappone erano finiti grazie all’arrivo delle “navi nere” americane guidate dal comandante Matthew C. Perry, dando il via alla trasformazione durata anni della nazione dal governo militarista dello shogunato Tokugawa all’impero modernizzato portato circa dalla Restaurazione Meiji. Il direttore del gioco Fumihiko Yasuda ci racconta che questa collisione tra Oriente e Occidente e il conseguente caos politico e sociale sono stati “gli anni più emozionanti e ricchi di eventi” della storia del Giappone.

“Nioh era ambientato in quello che viene chiamato il periodo Sengoku, o che è una sorta di periodo degli Stati Combattenti, dove c’erano samurai che combattevano in uno stile molto tradizionale”, dice il produttore Yosuke Hayashi. “Ma volevamo questo nuovo Bakumatsu, che rappresenta una sorta di fine dell’era Edo,… è molto più moderno, quindi abbiamo pensato che consentisse un’ambientazione unica mentre pensavamo di creare una storia di fantasia ispirata a un certo momento della storia.” tempo. Ci ha permesso di creare un ambiente davvero unico”.

A differenza dei fantastici Nioh e Wo Long, L’Ascesa dei Rōnin evita quegli elementi soprannaturali in favore di un dramma storico più radicato. Yasuda ritiene che ciò sia necessario affinché i giocatori possano immergersi completamente nella storia e nell’ambientazione. Aspettatevi di incontrare diverse figure della vita reale dell’epoca, come Sakamoto Ryōma e Yoshida Shōin. Sebbene la narrazione si intreccia con eventi della vita reale, è un racconto immaginario che i giocatori hanno la libertà di modellare grazie all’inclusione delle scelte.

Un’altra novità assoluta per un gioco d’azione di Team Ninja, Rise of the Rōnin presenta un processo decisionale che guida l’avventura come i giocatori ritengono opportuno. Le conversazioni prevedono risposte multiple e i momenti chiave della storia presentano opzioni come scegliere se uccidere o risparmiare un bersaglio da assassinare.

Non aspettarti che un gran numero di questi rami si presentino durante la storia principale, ma completare alcune missioni secondarie legate alla trama principale o incentrarsi su un personaggio importante aiuterà a indirizzare l’avventura complessiva verso uno dei numerosi finali. Queste includono le missioni Bond, che implicano l’aiuto di personaggi specifici per migliorare il tuo rapporto con loro.

Yasuda afferma che il concetto di legame è un tema centrale di L’Ascesa dei Rōnin. “Quindi ci sono molti personaggi che incontri nel corso della storia con cui puoi sviluppare legami”, spiega Yasuda. “E anche molte missioni secondarie sono legate a questi personaggi storici. E sono anche il sistema per formare legami con terre e luoghi diversi. Quindi, aiutando le persone di certi paesi, puoi rafforzare il tuo legame con loro. Molte motivazioni per esplorare il mondo sono incentrate su questi sistemi di legami con personaggi e luoghi”.

Il Rōnin stesso simboleggia questa libertà. Il Team Ninja lo descrive come un personaggio pienamente realizzato con un retroscena dettagliato, ma prendere decisioni consente ai giocatori di decidere come viene rappresentato nella storia. Lo studio non ha voluto rivelare molto di più sulla sua personalità o sul suo obiettivo finale, ma i giocatori avranno tutto il tempo per conoscerlo mentre vagano per il Giappone liberamente esplorabile di Rise of the Rōnin.

Hayashi afferma che il mondo aperto di Rise of the Rōnin ha rappresentato una sfida gradita per lo studio tradizionalmente noto per la creazione di livelli lineari o, al massimo, di grandi hub. “Una cosa che abbiamo sempre voluto fare era creare un titolo open-world”, dice Hayashi. “Penso che sia stato un passo successivo naturale per noi.”

Con umorismo, Yasuda aggiunge che il Team Ninja è così abituato a progettare giochi in cui i giocatori uccidono tutto ciò che si muove che creare un’esperienza con personaggi di sfondo meno sacrificabili, come i civili, è stato “di grande impatto” e “una sfida”.

Il gioco presenta tre grandi città dell’epoca: Yokohama, Kyoto ed Edo (conosciuta oggi come Tokyo). Yasuda afferma che le campagne e le aree rurali tra queste città sono devastate da banditi e altre minacce, insieme a numerose missioni secondarie, ma non rivela molto di più. In termini di trasporto, i trailer hanno mostrato ai giocatori di cavalcare un cavallo e di utilizzare un aliante a forma di uccello per volare rapidamente attraverso la città. I giocatori hanno anche un rampino utilizzato per salire rapidamente negli spazi verticali e volare in aria, che può essere utilizzato insieme all’aliante per commettere omicidi aerei.

Yasuda descrive il combattimento ravvicinato con la spada di Rise of the Rōnin come avente elementi familiari a giochi come Nioh. Il gioco include diversi stili di armi, la parata sembra essere un’abilità importante e i giocatori possono utilizzare trucchi come dare fuoco alla loro katana per infliggere danni extra. Tuttavia, i Rōnin erano noti per l’uso di una varietà di armi, rappresentate dalle armi ad asta e dall’arma più devastante concessa in quel periodo: le pistole. L’afflusso di armi da fuoco occidentali, come pistole e fucili, aggiunge un elemento vitale all’azione. Il rampino può essere utilizzato anche in modo offensivo; un recente trailer mostrava il Rōnin agganciarlo a un barile esplosivo per oscillare e lanciare un pallone contro una folla di bersagli. La storia potrebbe essere più basata sulla realtà, ma l’azione è esagerata come ti aspetteresti da un titolo di Team Ninja.

Il Team Ninja afferma che il combattimento di Rise of the Rōnin ruota attorno allo studio e all’apprendimento dei modelli nemici raccolti dopo ripetuti fallimenti, suggerendo che sarà impegnativo quanto i giochi precedenti. Quando ho chiesto se punisse ancora la morte allo stesso modo di Soulslike, in cui i giocatori devono recuperare i punti esperienza caduti, e come una storia più realistica lo giustificherebbe, Yasuda ha confermato che lo fa e coinvolge una risorsa di progressione chiamata Karma. È un nome appropriato; gli sviluppatori dicono che la parola simboleggia il destino che le persone portano da una vita all’altra. Tuttavia, Yasuda chiarisce che il Karma rappresenta solo un sistema. Esiste un altro tipo più tradizionale di XP che i giocatori conservano dopo la morte. “Puoi aspettarti i dettagli in futuro”, dice Yasuda.

L’Ascesa dei Rōnin è una sfida entusiasmante per il Team Ninja. Sebbene il team sia noto innanzitutto per l’azione, è ansioso di allargare le sue ali nel genere open world e si impegna a raccontare una storia che sembri autentica per l’era che descrive. “Speriamo che i giocatori possano davvero sentirsi come se avessero viaggiato in questa importante epoca della storia giapponese e godersi quell’esperienza”, afferma il produttore Yosuke Hayashi. Speriamo nello stesso quando il gioco arriverà il 22 marzo.

Concord è la risposta di PlayStation a Overwatch e non sta andando bene
Concord è la risposta di PlayStation a Overwatch e non sta andando bene
Recensione di Squad Busters - "Frenetico e divertente nella tradizione Supercell"
Recensione di Squad Busters - "Frenetico e divertente nella tradizione Supercell"
Slipstream: recensione di Rogue Space: "Un capolavoro di strategia d'azione multiplayer"
Slipstream: recensione di Rogue Space: "Un capolavoro di strategia d'azione multiplayer"
Anteprima di Kingdom Come: Deliverance II - Here Comes The Kingdom
Anteprima di Kingdom Come: Deliverance II - Here Comes The Kingdom
Baldur's Gate 3 è destinato a vincere i Game Awards in base ai voti dei fan
Baldur's Gate 3 è destinato a vincere i Game Awards in base ai voti dei fan
Figli della foresta - Come ottenere la pala
Figli della foresta - Come ottenere la pala
Monster Hunter Now, l'ultima fatica AR di Niantic, è ora disponibile per iOS e Android
Monster Hunter Now, l'ultima fatica AR di Niantic, è ora disponibile per iOS e Android
L'installazione di Black Ops 6 non è di 300 GB ma Activision non dirà di cosa si tratta
L'installazione di Black Ops 6 non è di 300 GB ma Activision non dirà di cosa si tratta
Rovescio: recensione del 1999 - "Sistema di combattimento fantastico e premessa unica (la scrittura però non riesce a mantenere l'atterraggio)"
Rovescio: recensione del 1999 - "Sistema di combattimento fantastico e premessa unica (la scrittura però non riesce a mantenere l'atterraggio)"
Warlock Tetropuzzle porta i giochi di Tetris al livello successivo, con la magia (e l'abbinamento delle tessere)
Warlock Tetropuzzle porta i giochi di Tetris al livello successivo, con la magia (e l'abbinamento delle tessere)
اكثر جهاز مبيعاً في السوق البريطاني لشهر فبراير 2021. Unwind and have fun with free arcade games.